La Lazio ricorda Anna Frank a Bologna. E intanto la Procura di Roma apre un'inchiesta

Serie A

Dopo aver deposto una corona di fiori in sinagoga, arriva un'altra iniziativa da parte del presidente Claudio Lotito: nel corso del riscaldamento che anticiperà il match contro il Bologna, la Lazio scenderà in campo con una maglia in ricordo di Anna Frank. E intanto anche la Procura di Roma apre un'inchiesta con l'accusa di istigazione all'odio razziale

LOTITO IN SINAGOGA

L'EPISODIO DELL'OLIMPICO

La Lazio indosserà domani a Bologna, durante il riscaldamento pre-partita, una maglia commemorativa in ricordo di Anna Frank. È questa l'iniziativa del club bianconceleste, per espressa volontà del presidente Claudio Lotito, dopo lo spiacevole episodio degli adesivi antisemiti all'Olimpico. La società si era detta già favorevole ad accettare la proposta di Matteo Renzi, ovvero di giocare con una stella di David sulla maglia, fermo restando la necessità di un ok da parte della Lega. E intanto anche la Procura di Roma apre un'inchiesta con l'accusa di istigazione all'odio razziale.

Un minuto di riflessione sui campi di Serie A: si leggerà un estratto del 'Diario Anna Frank'

Su tutti i campi di Serie A sarà letto un brano del 'Diario di Anna Frank' prima dell'inizio delle partite del 10° turno di campionato e verrà osservato un minuto di riflessione. Lo ha deciso la Federcalcio d'intesa
con l'Ucei, l'Unione delle comunità ebraiche italiane. La Lega di A ha disposto che i capitani delle squadre regalino una copia del libro, insieme a quella di 'Se questo è un uomo' di Primo Levi, ai bambini che tradizionalmente li accompagnano sul terreno di gioco.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche