Fiorentina-Torino, Gil Dias recupera: ancora out Saponara

Serie A
06_dias_getty

Obiettivo trovare la terza vittoria consecutiva in campionato e continuare ad inseguire le zone alte della classifica: per la Fiorentina il prossimo ostacolo da superare è il Torino dell’ex Sinisa Mihajlovic. Per la sfida ai granata Stefano Pioli ritrova Gil Dias, mentre deve ancora fare a meno di Saponara. Dubbio in attacco: Simeone o Babacar? L’argentino è favorito.

La Fiorentina vuole continuare a stupire: a caccia della terza vittoria consecutiva in campionato, la squadra viola dovrà vedersela al Franchi contro il Torino di Sinisa Mihajlovic, a secco di vittorie nelle ultime quattro partite. Due squadre che si trovano a pari punti in classifica e match che promette spettacolo, per cercare il successo Stefano Pioli potrà nuovamente contare su Gil Dias. L’esterno portoghese, fermo da alcune settimane a causa di un infortunio al piede accusato nel corso degli impegni con la Nazionale Under 21, è infatti rientrato in gruppo in settimana ed è stato inserito tra i convocati dell’allenatore viola. Ancora indisponibile, invece, Riccardo Saponara, che prosegue nel lavoro di recupero.

I convocati

Al termine della seduta di rifinitura a base di tattica e possesso palla, Stefano Pioli ha diramato una lista di 24 calciatori convocati in vista della gara in programma alle 20:45 allo stadio Artemio Franchi contro il Torino. Questo l'elenco completo: Astori, Badelj, Benassi, Biraghi, Cerofolini, Chiesa, Cristoforo, Dias, Dragowski, Eysseric, Gaspar, Hagi, Babacar, Laurini, Lo Faso, Milenkovic, Olivera, Pezzella, Sanchez, Simeone, Sportiello, Thereau, Veretout, Vitor Hugo.

Simeone o Babacar?

Ancora da decidere quale sarà il terminale offensivo: al momento è lotta a due tra Simeone e Babacar, con l’argentino favorito. Spinge però l’attaccante senegalese classe ’93, in mostra già nell’ultima sfida contro il Benevento (anche un gol per lui) dopo essere subentrato proprio all’ex Genoa. "Vuole essere titolare? Dimostri di essere migliore degli altri", aveva detto Pioli in conferenza su Babacar. A partire dal primo minuto però dovrebbe essere Simeone, ancora in cerca del primo gol al Franchi in maglia viola dopo essere andato a segno soltanto in trasferta.

Numeri

La Fiorentina è imbattuta da ben 27 partite interne di campionato contro il Toro (14 vittorie  e 13 pareggi nelle ultime uscite). L’ultimo successo in Toscana della squadra granata risale all’ottobre del 1976, uno 0-1 firmato Ciccio Graziani. In questo campionato, però, il Torino ha perso solo una delle cinque gare in trasferta giocate sin qui (0-4 contro la Juventus), collezionando due pareggi e due vittorie nelle altre quattro partite giocate lontano dall’Olimpico Grande Torino. La Fiorentina, da parte sua, è la squadra che ha segnato di più con i nuovi acquisti in questo campionato: 10 per l’esattezza le reti siglate dai nuovi arrivati in maglia viola. Cyril Thereau, in particolare, ha trovato il gol o l’assist in tutte le ultime quattro presenze.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche