Hellas Verona, domenica il Cagliari: a parte Bessa e Romulo

Serie A
Daniel Bessa, centrocampista dell'Hellas Verona (getty)

Gialloblu in campo per preparare la trasferta in Sardegna: a parte Bessa e Romulo, differenziato in campo per Cerci. Fastidio al quadricipite anche per Kean

Nonostante i risultati stentino ancora ad arrivare, la crescita dell’Hellas Verona è sotto gli occhi di tutti. Lunedì sera, nel posticipo di A, i gialloblu hanno messo a dura prova l’Inter di Spalletti, dando continuità alle prestazioni contro Torino e Benevento. A 6 punti in classifica, è ora tempo per la squadra di Pecchia di accelerare: domenica prossima il match alla Sardegna Arena di Cagliari sarà un’occasione per l’Hellas di testare il proprio livello. Gruppo in campo a Peschiera del Garda, presso lo Sporting Center “Il Paradiso”: anche in questo mercoledì mattina fase di riscaldamento tecnico, poi esercitazioni specifiche per il possesso palla. Infine la squadra, agli ordini di Pecchia, h ascolto esercizi di lavoro aerobico, prima di concludere la seduta con la consueta partitella a campo ridotto. Differenziato programmato in palestra per Bessa e Romulo, sul campo per Cerci. Caceres aumenta progressivamente i carichi di lavoro, a parte invece Ferrarie e Kean, quest’ultimo a causa di un fastidio al quadricipite sinistro. Franco Zuculini ha svolto parte della seduta con il gruppo.

Replica alla multa del Giudice Sportivo

L’Hellas Verona, dopo la multa di 15mila euro comminata dal Giudice Sportivo, ha replicato sul suo sito ufficiale con un comunicato ufficiale: “L’Hellas Verona FC apprende con amarezza e profondo stupore la rigorosa decisione del Giudice Sportivo, che ha valutato di comminare la sanzione di € 15.000 con diffida, al Club per ‘avere suoi sostenitori, al 30° del primo tempo, intonato cori denigratori di matrice territoriale pur non rivolti direttamente alla tifoseria della squadra avversaria’ in seguito alla gara contro FC Internazionale Milano, in base a quanto segnalatogli dai tre rappresentanti della Procura Federale presenti. Si ritiene ora opportuno, pur nel rispetto di tutti, effettuare ulteriori approfondimenti ed eventuali segnalazioni”, si legge.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche