Lazio, Inzaghi: "Immobile? C'è speranza. Stimo Di Francesco"

Serie A
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio (Getty)

Così l'allenatore biancoceleste in sala stampa, prima della sfida con la Roma: "Ciro è un generoso, con me ha saltato solo due partite. Di Fra? E' tra i migliori d'Italia, ha già trasmesso le sue idee. Chi vince avrà l'inerzia a favore"

CLICCA QUI PER SEGUIRE LA PARTITA LIVE

Derby d'alta classifica, derby di Roma. Inzaghi contro Di Francesco, Strakosha contro Alisson. Lucas Leiva contro De Rossi. En garde, un Roma-Lazio dai brividi forti. Col dubbio Ciro Immobile: l'attaccante ha saltato l'allenamento di giovedì per il solito fastidio alla coscia destra, Inzaghi commenta così il suo impiego nel derby in sala stampa: "Ciro risente ancora un po' del problemino che aveva accusato alla vigilia della gara con l'Udinese. Mercoledì si era mosso abbastanza bene con la squadra, giovedì il problema si è ripresentato, così abbiamo preferito lasciarlo a riposo. C'è l'allenamento di rifinitura, vedremo e valuteremo".

"Immobile? C'è speranza di vederlo in campo"

Così Inzaghi, continua su Immobile: "Ci sono speranze. Vedremo come reagirà. Ciro è un ragazzo generoso, è capitato altre volte con la Lazio, il derby dell'anno scorso e la partita con il Chievo sono le uniche due saltate. C'è la speranza di vederlo in campo dall'inizio". Sul derby: "Non è una partita come le altre, sono due partite a sé L'anno scorso addirittura 4, sono partita con altissima tensione. Dovremo avere corsa, grinta e determinazione, affrontiamo una squadra che ha una qualità assoluta e che non avrà paura di affrontare una Lazio che sta vivendo un ottimo momento". Una vittoria alzerebbe l'asticella: "Chi vincerà questo derby avrà l'inerzia a favore. Il derby va giocato nel migliore dei modi, i ragazzi sono rientrati bene dalle nazionali, dovremo verificare Immobile e oggi lo faremo. Poi mi sono dimenticato di dire e ci tengo, vorrei che sia un derby ll'insegna dello spettacolo. In questi giorni è caduto l'anniversario della scomparsa di Gabriele Sandri, mi auguro che sia un grande spettacolo. Roma e Lazio stanno bene, si affronteranno a viso aperto, troveremo una Roma con tante soluzioni, insieme alla Juve hanno la rosa più lunga e allestita meglio della Serie A. 

"Felipe e Wallace torneranno quando saranno al 100%"

E ancora, sui recuperi di Felipe Anderson e Wallace: "Si sono allenati con la squadra, però non ancora ai loro livelli, alla fine delle sedute avevano ancora dei problemi. Tutti insieme abbiamo deciso che faranno 4-5 giorni differenziati in vista dell'Europa League. Quando li avrò a disposizione li vorrò al 100% e non part-time. Sono importantissimi, lo sanno". Come si prepara un derby? "Sappiamo che non è una partita uguale alle altre, l'anno scorso ne abbiamo fatti 4, i nuovi acquisti non l'hanno ancora disputato, ma hanno esperienza internazionale. Ogni giocatore è libero di prepararlo come vuole. Noi dello staff abbiamo cercato ancora una volta di ricordare a tutti cosa sia il derby per questa città e per tutti i tifosi".

"Stimo Di Francesco"

Sulla Roma e il suo allenatore, gli elogi di Simone Inzaghi: "Stimo Di Francesco, è già riuscito a trasmettere alla Roma le sue idee di calcio. Sono due squadre forti. Spalletti e Di Francesco sono bravissimi, tra i migliori. La Roma ora subisce meno gol perché concede meno, forse anche davanti creano un po' meno perché hanno perso Salah e non hanno ancora a disposizione Schick. Ma in poco tempo hanno messo tutti in pratica le idee dell'allenatore". Primo derby con il Var: "Siamo alla 13esima partita, i giocatori si sono abituati.La Roma è una squadra che cambia spesso atteggiamento, a volte è aggressiva, o aspetta l'avversario. Abbiamo analizzato anche la partita con il Chelsea, sono organizzati e ben allenati".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche