Chievo, Maran: "Pari meritato e che ci soddisfa". Sorrentino: "Conoscevo Belotti, è andata bene"

Serie A
Rolando Maran, allenatore del Chievo (fonte Getty)
maran_chievo_getty

L'allenatore del Chievo dopo il pareggio di Torino: "Ad un certo punto potevamo anche chiuderla, ma ci portiamo a casa questo punto con piacere". Sorrentino: "Il rigore parato? Conoscevo Belotti, mi è andata bene"

Il vantaggio di Hetemaj, poi il pareggio di Baselli. Nel secondo tempo ci pensa poi Sorrentino a fermare il rigore di Belotti, regalando un prezioso punto al Chievo. I gialloblù tornano da Torino con un pareggio che soddisfa in pieno Rolando Maran: "Abbiamo giocato con personalità ed ordine - ha dichiarato l'allenatore - Siamo partiti bene, abbiamo avuto degli ottimo momenti in cui potevamo anche chiuderla ma abbiamo portato a casa un pari più che meritato. Il Toro ha grande qualità e lo sapevamo. I centrocampisti e gli attaccanti hanno fatto un grande lavoro, è così che ci creiamo le nostre occasioni.La mia squadra ha messo personalità e ordine, e ha portato a casa un pari più che meritato, che ci portiamo a casa di buon grado. Sorrentino? Ha fatto una grandissima parata sul rigore, che ha salvato il risultato, e su Iago Falque. Per il resto non è stato impegnato molto, per merito anche della squadra. La partita non è stata un tiro al piccione". 

Sorrentino: "Conosco Belotti, mi è andata bene"

E proprio Sorrentino ha commentato l'episodio del rigore parato a Belotti: "Tutti sanno quanto sia legato al Torino a cui devo la carriera in Serie A, ma due volte l'anno siamo avversari. Il rigore parato? Con Belotti ho giocato insieme a Palermo: conoscevo le sue caratteristiche, ho provato a disturbarlo muovendomi sulla linea di porta e mi è andata bene. Alla fine l'ho abbracciato, a volte questo vale più delle parole. E' un campione in un momento un po' particolare, probabilmente anche a causa dell'infortunio e della Nazionale. Ma già da domenica prossima tornerà il solito Gallo".

Hetemaj: "Buona partita"

Queste, invece, le parole di Hetemaj: "Ci alleniamo tanto sui cross, abbiamo molti attaccanti che segnano di testa. Oggi ci sono riuscito io. Noi giochiamo sempre in questo modo, solamente contro il Napoli abbiamo giocato diversamente perché se vuoi ottenere il risultato devi fare qualcosa di diverso. Torino? Sono una bella squadra e giocano bene, infatti ci han messo in difficoltà. Anche noi siamo una bella squadra e per me è stata una buona partita. Un punto che soddisfa? Noi proviamo a vincere contro tutti, oggi abbiamo avuto qualche occasione, purtroppo non siamo riusciti a fare il secondo gol. Infortunio di Castro? Mi dispiace per lui, spero niente di grave".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche