Hellas Verona, Pecchia: "Sconfitta immeritata, faccio fatica a pensare che abbiamo perso"

Serie A
Fabio Pecchia, allenatore dell'Hellas Verona (fonte Getty)

L'allenatore gialloblù sulla sconfitta interna contro il Bologna: "Faccio fatica a pensare che abbiamo perso questa partita e che torniamo a casa con zero punti. Siamo passati dal nostro possibile 3-1 alla sconfitta, ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi"

I due gol di Cerci e Caceres per l'illusione del primo tempo, poi l'Hellas Verona si fa rimontare nel corso del secondo tempo. Al Bentegodi vince il Bologna, che condanna i gialloblù al penultimo posto in classifica. Grande delusione per Fabio Pecchia: "Faccio fatica a pensare che abbiamo perso questa partita, però poi alla fine ce ne torniamo a casa con zero punti – ha dichiarato l'allenatore gialloblù - C'è grande rabbia, grande dispiacere. Non meritavamo di perdere ma alla fine abbiamo perso, evidentemente abbiamo sbagliato qualcosa. Ho visto una squadra che ha giocato con grande ritmo sin dall'inizio, che ha affrontato una squadra che gioca con grande serenità. Sul 2-1 abbiamo provato a fare un altro gol, ma dal possibile 3-1 ci siamo ritrovati sotto in appena due minuti. E lì è stato difficile per noi recuperare. Se mi sento in discussione? Parlo del mio ruolo, di quello che succede in campo e della squadra. Del resto parla il presidente e la società. Ho visto una squadra che ha fatto bene, che ha fatto di tutto per portare a casa il risultato. Ma, purtroppo, non ci siamo riusciti ed è una cosa che succede troppo spesso ultimamente. A parte la gara contro il Cagliari, avremmo meritato qualcosa in più in tante altre partite".

"Non posso rimproverare nulla ai miei"

"Ci siamo abbassati un po', anche per meriti del Bologna che ha provato a spingere di più ma senza crearci troppi pericoli – prosegue Pecchia - Anzi, in quelle occasioni riuscivamo ad uscire bene e la sensazione era che potessimo fare il 3-1. Invece abbiamo subito il pareggio in un'azione in cui ci siamo abbassati un po' troppo e, dopo, neanche il tempo di organizzarci che abbiamo subito anche il 2-3. Questo gol ci ha tagliato un po' le gambe. Nel secondo tempo Nicolas non ha fatto parate, mi dà fastidio questa sconfitta perchè sul 2-1 non abbiamo rinunciato a giocare. Non posso rimproverare nulla ai miei, perchè c'è stata l'intenzione di trovare il gol per chiudere la partita. Cerci? Può fare la differenza, lo stiamo recuperando piano piano. L'inattività pesa, gli stiamo dando lavoro e continuità e sta migliorando. E' un calciatore che va gestito, abbiamo bisogno di lui".  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche