Crotone, lavoro verso la Juventus: Pavlovic in gruppo, out Mandragora

Serie A
Mandragora, Crotone (Getty)

Nuova sessione di allenamento per la squadra che prosegue nella preparazione in vista della gara contro la Juventus: in gruppo Pavlovic, ai box causa influenza Mandragora. Parla Barberis: "Con i bianconeri con umiltà e carattere"

Seconda giornata di lavoro in vista della sfida con la Juventus, gara che si disputerà domenica sera all’Allianz Stadium con fischio d’inizio alle ore 20.45, con il gruppo rossoblù che si è ritrovato in mattinata al centro sportivo Antico Borgo per una nuova seduta di allenamento sotto lo sguardo vigile di Davide Nicola e di tutto lo staff tecnico del Crotone. "La sessione odierna è iniziata con la consueta colazione di gruppo, per poi passare all’analisi video e successivamente al lavoro di forza in palestra. A seguire, la squadra è scesa sul terreno di gioco dell’Antico Borgo per sostenere riscaldamento tecnico, lavoro tattico a pressione e una serie di partite a pressione", si legge nella nota diramata sul sito ufficiale della formazione calabrese. Buone notizie arrivano da Pavlovic che è tornato ad allenarsi regolarmente con il resto dei compagni in gruppo, chi invece non ha preso parte alla seduta è Rolando Mandragora, ai box per una sindrome influenzale. Izco, Simic e Stoian hanno svolto un lavoro differenziato, mentre Kragl ha lavorato a parte. Condizioni degli acciaccati che verranno valutate nella giornata di domani, quando il Crotone si ritroverà – sempre al mattino – per una nuova seduta di allenamento in vista della gara con Juventus.

Barberis: "Contro i bianconeri con umiltà e carattere"

Una sfida difficile almeno quanto affascinante, Crotone che domenica sera sarà impegno all’Allianz Stadium contro la Juventus, una gara che Barberis ha presentato così al termine della seduta odierna di allenamento. "Siamo dispiaciuti per com’è andata la gara contro il Genoa ma guardiamo avanti, alla prossima sfida contro la Juventus. Sappiamo che sarà una gara tosta ma noi come sempre cercheremo di dare il massimo per cercare di portare via qualcosa, servirà una partita umile e di carattere. Recupero tanti palloni? Ho cercato di lavorare tanto su questo aspetto perché in passato era una mia mancanza, ma è grazie al lavoro di squadra che riesco a recuperarne così tanti quindi il merito è di tutti e non solo mio", ha concluso il calciatore del Crotone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche