Kakà a Casa Milan: "Ho questo club nel cuore. Il futuro? Vedremo"

Serie A

Il brasiliano è tornato a Milano dopo tre anni e ha acceso, ancora una volta, l'entusiasmo dei tifosi che lo vorrebbero con un ruolo in società. Ma Kakà non si sbilancia: "Devo decidere cosa fare da grande". Ma Fassone proverà a capire la sua disponibilità per il futuro

In molti lo vorrebbero ancora protagonista in rossonero. Difficilmente lo sarà in campo, ma fuori, invece, sarebbe anche possibile. Si sono rincorse negli ultimi giorni le voci che vorrebbero Ricardo Kakà all'interno del Milan, con un ruolo attivo nel club. Intanto, l'ex stella rossonera i primi passi li ha mossi a Casa Milan dove è stato ospite della società. Con Daniele Massaro a fare da Cicerone, Kakà ha visitato le stanze della sede rossonera prima di trovarsi immerso nella sala dei trofei molti dei quali lui stesso ha contribuito a collezionare.

Cuore Milan, anche da lontano

"E' un momento molto speciale, sono passati tre anni dall'ultima volta - ha spiegato - E' come se fossi sempre rimasto qui, ho sempre seguito il Milan anche da lontano, guardavo le partite, poi con Nocerino ad Orlando parlavamo sempre del Milan, per sapere come andava e cosa stava succedendo. Il Milan mi è rimasto sempre nel cuore". L'esperienza della Mls culminata con l'ultima gara disputata con la maglia di Orlando: "La Mls è stata un'esperienza molto bella per me. Iniziare da zero in una squadra nuova con un bel progetto, con tanti brasiliani, è stato molto bello. Per non parlare, poi, dell'ultima partita, c'erano i miei figli lì, sapendo che poteva essere l'ultima da professionista è stata particolare, emozionante", Ma Kakà non ha ancora dato l'addio al calcio: "Non ho ancora dato l'addio, volevo prendere un po' di tempo per pensare cosa fare, forse fare ancora un anno, non lo so".

Il futuro? Tutto da decidere

Sul nuovo Milan: "Io spero sempre che il Milan possa essere protagonista in Italia e in Europa. Mi vorrebbero qui? Mi fa piacere anche se sono in un momento personale molto particolare e devo ancora decidere cosa fare da grande. A San Siro (per la sfida contro l'Austria Vienna) sarà bello rincontrare i tifosi e speriamo di vincere". Proprio a Casa Milan, Marco Fassone proverà a capire la disponibilità di Kakà ad avere in futuro un ruolo nel club.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche