Atalanta, subito in campo dopo la vittoria sull'Everton

Serie A
L'esultanza dei giocatori dell'Atalanta a Goodison Park (Getty)

I nerazzurri, guidati da Gian Piero Gasperini, hanno già archiviato la storica notte di Liverpool e hanno iniziato a concentrarsi sul match contro il Benevento - in programma lunedì. A Zingonia allenamento a gruppi in base all’impiego nel match con l’Everton

Un'altra impresa, un'altra notte da ricordare. Il sogno dell'Atalanta non finisce ma continua a vivere nuove pagine che rimarranno impresse nella storia nerazzurra. La larga vittoria di Goodison Park contro l’Everton (sconfitto 5-1 da Cristante e compagni) ha consegnato alla squadra bergamasca la certezza di giocare i prossimi sedicesimi di finale di Europa League ma anche il primato di prima formazione italiana capace di vincere con un risultato così largo contro una formazione inglese. Così continua la favola dei nerazzurri che ora devono però tornare a concentrarsi sul campionato. Archiviata la sconfitta di domenica contro l'Inter a San Siro i ragazzi di Gian Piero Gasperini se la vedranno con il Benevento nel posticipo di lunedì alle ore 20:45.

Nuova seduta domani nel pomeriggio

Non c'è tempo per fermarsi, già quest’oggi - appena tornato dalla trasferta di Liverpool - il gruppo è sceso in campo a Zingonia per allenarsi in vista della gara contro i giallorossi. Gasperini e il suo staff tecnico hanno pertanto guidato il Papu Gomez e i compagni in una seduta mattutina che ha visto i giocatori divisi in gruppi in base all'impiego nella gara contro l'Everton. Chi ha accumulato un minutaggio maggiore ha avuto carichi di lavoro inferiori e così via. Il programma degli allenamenti proseguirà anche nella giornata di domani, al pomeriggio sempre il centro sportivo Bortolotti di Zingonia con una seduta a porte chiuse.

La gioia di Percassi

Anche il presidente Antonio Percassi, di ritorno da Liverpool, ha espresso tutta la sua gioia per un altro traguardo conquistato nonostante un girone molto complicato da affrontare: "Era impensabile essere certi di passare il turno quando era uscito il sorteggio. Abbiamo fatto una cosa bella che rende felice chi ama l’Atalanta. Non mi aspettavo una gara a questi livelli. Speriamo di svegliarci ed essere con i piedi per terra perché la cosa più importante è mantenere la categoria. Ora il Lione per il primo posto, vogliamo fare una bella figura. Sorteggio? Speriamo di affrontare una squadra al nostro livello".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche