Cagliari, Diego Lopez: "I miei ragazzi sono stati bravi, ma Icardi è un animale dentro l'area"

Serie A

Queste le parole dell'allenatore rossoblù nel post partita di Sky Sport dopo la sconfitta contro l'Inter: "I nostri centrocampisti non potevano respirare, loro arrivavano sulle fasce. Cercavamo sempre di metterli gli uomini addosso e ad essere propositivi. Icardi? Un animale"

Ci ha provato il Cagliari. Senza abbattersi. Con la lnee alta e il desiderio continuo di proporre gioco. Questione di idee, quelle di Diego Lopez. Che sfrutta l'asse Faragò-Pavoletti. Il Cagliari aveva subito il contraccolpo, sì, ma ha continuato sempre a giocare. Come? Con il baricentro avanzato e una gran determinaze. E così inevitabile il gol per accorciare le distanze, nel segno di un ottimo tiro di Pavoletti su assist di Faragò. Ma alla Sardegna Arena finisce comunque con l'Inter in vantaggio, il tutto in una gara davvero preziosa per i colori nerazzurri.

Le parole di Diego Lopez

Ecco le parole dell'allenatore rossoblù ai microfoni di Sky Sport: "Mezza palla gol nel primo tempo e Icardi ci ha segnato. Ho detto ai ragazzi che è un animale. Siamo stati bravi e aggressivi. Ma loro hanno molta qualità. Bravi loro. Ma la nostra strada è quella giusta. Abbiamo aggredito l'Inter, c'è stato un ottimo impatto sulla sfida. Siamo stati concentrati, sul pezzo, belli aggressivi. I nostri centrocampisti non potevano respirare, loro arrivavano sulle fasce. Cercavamo sempre di mettergli gli uomini addoso e ad essere propositivi. Noi abbiamo tecnica e i giocatori che possono proporre gioco. Stupire. Ora però pensiamo a migliorare, siamo una squadra che può andare avanti. Dobbiamo sempre attaccare. Non smettere mai di avere voglia e fare tesoro dei nostri errori. Questa è la strada giusta, pochi dubbi".

Le parole di Romagna

"Abbiamo creato difficoltà all'Inter. Dispiace andare in svantaggio. C'è tanto di Lopez in questo Cagliari. Però non voglio fare confronti. Col nuovo modulo siamo più solidi. Icardi? Parlano i numeri, è pazzesco. Ho perso mezzo centimetro e ci ha punito.Noi invece stiamo crescendo molto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche