Atalanta, Gasperini: "Dovevamo chiuderla. Cristante? La fiducia fa fare cose straordinarie"

Serie A
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta (fonte Getty)
gasperini_atalanta_getty

L'allenatore nerazzurro dopo la vittoria col Benevento: "Abbiamo affrontato un avversario tosto, che chiudeva bene gli spazi. La prestazione è stata buona, ma dovevamo chiudere la partita. Cristante? Quando sei in fiducia fai grandi cose"

Dopo le gioie di Europa League, l'Atalanta torna a sorridere anche in campionato. I nerazzurri vincono all'Atleti Azzurri d'Italia contro il Benevento, condannando i giallorossi all'ennesima sconfitta stagionale. Partita difficile, però, per la squadra di Gian Piero Gasperini, con il risultato in bilico fino alla fine. A deciderla è ancora una volta Bryan Cristante che, dopo la doppietta decisiva a Liverpool contro l'Everton, ha segnato un altro gol pesante. Questo il commento di Gasperini al termine della partita: "Questa sera abbiamo trovato una squadra che chiudeva molto bene tutti gli spazi – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro a Sky Sport – Il Benevento era pericoloso sulle palle inattive e pungeva. Anche quando sono andati in svantaggio non hanno cambiato atteggiamento, la partita è stata combattuta fino alla fine. Abbiamo giocato con intelligenza, non scoprendoci eccessivamente. Come al solito non siamo molto concreti e questo ci ha fatto soffrire e attaccare a lungo, ma abbiamo giocato bene. Non molliamo mai, anche stasera siamo stati concentrati fino alla fine. Però dobbiamo chiudere le partite, altrimenti diventa tutto più rischioso". 

"Tre punti che rimettono a posto la classifica"

Atalanta ora al decimo posto con 19 punti, ad una lunghezza dal terzetto formato da Milan, Chievo e Bologna. "Questi tre punti rimettono a posto la nostra classifica – prosegue Gasperini – Ora abbiamo due trasferte importanti, poi vedremo dove saremo. A parte le prime, questo campionato è molto equilibrato e c'è possibilità un po' per tutti". Su Cristante, invece: "La fiducia, a volte, fa fare delle cose straordinarie. Gli elogi sono sprecati, anche questa volta ha fatto cose buonissime. Arriva con qualità e pericolosità in zona gol ed ha più varianti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche