Juventus, Dybala: "A Napoli sarà dura, ma vogliamo vincere". Pjanic: "Scudetto obiettivo n.1"

Serie A

Dal Gran Galà del Calcio tante voci bianconere, da Dybala a Pjanic, fino a Marotta. La Joya: "E' vero, non sto facendo bene come all'inizio, ma faccio sempre il massimo. Allegri ha ragione...". Pjanic: "Abbiamo tutti contro, vincere sarebbe ancora più bello. Higuain? Speriamo ci sia"

Napoli-Juventus è già cominciata. Fischio d'inizio alle 20:45 di venerdì sera, d'accordo, ma prima di esserlo sul campo i calciatori lo sono già stati questa sera al Gran Galà del Calcio, a Milano. L'occasione ideale per raccogliere voci e impressioni e iniziare a proiettarsi al big match del San Paolo. Lato Juventus, è stato Paulo Dybala a rompere il ghiaccio: "Il 2017 è stato un anno bellissimo, anche se non è finito come sognavamo. Abbiamo fatto un grande campionato e una grande Champions League, peccato per la finale che toglie quanto avevamo fatto. Il premio di stasera? Ringrazio tutti coloro che mi hanno votato, sono felice di essere qui". Dopo un inizio di stagione scoppiettante, "la Joya" non sta attraversando un periodo esaltante: "Non sto ripetendo quanto fatto all'inizio, ma faccio sempre del mio meglio in allenamento e in partita. Il Napoli? Sarà dura, loro giocano bene, ma noi faremo il nostro meglio per portare a casa la vittoria". E probabilmente i bianconeri dovranno fare a meno di Higuain: "Non so se ci saranno chance di vederlo in campo, facciamolo recuperare...". Infine, una battuta su Allegri che lo invita sempre ad essere tranquillo: "Sì, ha ragione. Magari in questo momento sto sprecando qualche occasione, ma il gol arriverà. Sono felice di quanto sto facendo. Dove gioco meglio? Dietro la punta, mi piace dialogare con il mio partner d'attacco".

Pjanic: "Scudetto obiettivo n.1, abbiamo tutti contro"

Poi è toccato anche a Miralem Pjanic parlare. Argomento principale, neanche a dirlo, Napoli-Juve: "Due belle squadre che si giocheranno lo scudetto fino in fondo. Rispettiamo il Napoli, ma la nostra volontà è quella di andare lì e vincere. Higuain? Speriamo possa essere a disposizione, se così non fosse faremo comunque il massimo per vincere". La Juventus è stata premiata come miglior squadra del 2017: "Ci sono tanti campioni in questa squadra, quotidianamente abbiamo la volontà estrema di fare progressi. Consapevoli dei nostri difetti e delle cose da migliorare. Obietivo numero 1 è lo scudetto, abbiamo tutti contro e sarebbe ancora più bello vincere così". E la vittoria passa anche dal San Paolo: "Speriamo sia pieno, è più bello così. Sarà una gran serata di calcio e noi siamo molto motivati".

Marotta: "Rispetto, ma non paura del Napoli"

Non solo i giocatori, parola anche a Beppe Marotta. Il dg bianconero ha parlato così del match del San Paolo: "La sfida di Napoli saràsicuramente importante, ma non determinante ai fini dello scudetto. Anche se vincere ci farebbe molto bene. Siamo consapevoli della difficoltà dell’impegno e cercheremo di onorarlo al massimo, sebbene questo sia un periodo in cui non siamo mai al top della forma. Rispettiamo il Napoli, ma non lo temiamo. Higuain? Non possiamo fare previsioni certe, si è operato oggi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche