Milan, prime prove tattiche per Gattuso a Milanello: conferme di 343 e Kessié out

Serie A
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan (foto AC Milan)

Il nuovo allenatore rossonero ha guidato il gruppo a quattro giorni dalla gara contro il Benevento; confermato il 3-4-3 con Suso, Kalinic e Bonaventura davanti. A centrocampo provata la coppia Montolivo-Biglia con Kessié escluso dai titolari

L'era Gattuso in casa Milan sta per iniziare ufficialmente. Dopo l'annuncio, le prime parole in conferenza stampa e i primi allenamenti sul campo, il nuovo allenatore rossonero continua a lavorare per preparare la prossima sfida in programma domenica alle 12:30 in casa del Benevento. Anche quest'oggi l'ex centrocampista ha guidato la squadra nella doppia seduta di allenamento in programma. Un’ora e quaranta di lavoro al mattino e poco più di un’ora al pomeriggio, i calciatori hanno lavorato su muscoli, corsa e possesso palla. C'è stato dunque anche spazio per le prime prove tattiche di formazione, con Rino Gattuso che ha così iniziato a pensare all'11 da schierare contro il Benevento nella 15ª giornata di Serie A. Per quanto riguarda il modulo, è stato confermato il 3-4-3 che potrebbe eventualmente diventare un 3-4-2-1 con qualche accorgimento; confermati anche i tre davanti Suso, Kalinic prima punta e Bonaventura, con il croato che dovrà riscattare le ultime deludenti prove e cercare di tornare al gol.

Confermato il 3-4-3

La novità arriva invece dal centrocampo, dal momento che è stata provata la coppia formata da Biglia e Montolivo in mezzo al campo; un esperimento e poco più finora, una scelta che se dovesse però essere confermata anche in partita, porterebbe Franck Kessié ad essere escluso dalla formazione titolare. Mancano ancora quattro giorni al fischio d'inizio del prossimo match e anche quelle di oggi sono prove di un allenatore che sta iniziando e imparando a conoscere il suo nuovo gruppo. Soluzioni diverse e prime idee tattiche con eventuali sorprese, in attesa di ulteriori cambiamenti. Da Milanello arriva la possibilità che l'ex giocatore dell'Atalanta possa partire non titolare domenica dopo aver finora giocato 22 partite in tutte le competizioni e segnato due gol in Serie A. Tutto andrà confermato ed eventualmente modificato ancora, Gattuso continua però le sue riflessioni in vista della prima partita ufficiale come nuovo allenatore del Milan. La squadra è ora attesa da due allenamenti mattutini, in cui l’allenatore potrà sperimentare ancora.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche