Inter, D’Ambrosio: "Scudetto? Pensiamo solo alla Champions"

Serie A
Danilo D'Ambrosio, difensore dell'Inter

Il difensore nerazzurro: "Le vittorie aiutano a costruire la mentalità vincente, quest'anno con Spalletti stiamo ottenendo risultati perché l’allenatore lavora a livello psicologico". Skriniar: "Siamo dove vogliamo essere, vediamo cosa succede nelle prossime gare"

Anche nella partita contro il Chievo - in programma domenica alle 15:00 - l’Inter vorrà continuare la sua striscia di risultati positivi per arrivare così nella maniera migliore ad affrontare la Juventus, la prossima settimana, nella sfida dell'Allianz Stadium. I nerazzurri si trovano ora al secondo posto da soli, a 36 punti e a due lunghezze del Napoli capolista. Intervistato a margine di un evento organizzato da Brooks Brothers a cui hanno partecipato tutti i calciatori nerazzurri, anche il difensore Danilo D'Ambrosio ha detto la sua sulle condizioni della squadra e sulle aspettative che circondano il gruppo alla vigilia di questa importante serie di partite. L'esterno non si sbilancia ma la speranza scudetto - a poche ore dallo scontro diretto tra Napoli e Juventus - in casa nerazzurra rimane. Queste le considerazioni di D’Ambrosio: "Scudetto? L'Inter per ora c'è solo per la Champions - ha dichiarato - tutto dipende da noi, col Chievo siamo costretti a vincere a prescindere dal risultato del San Paolo".

Skriniar: "Siamo dove vogliamo essere"

"E' una partita insidiosa ma le vittorie aiutano a costruire la mentalità vincente, quest'anno con Spalletti stiamo ottenendo risultati in virtù del fatto che sta lavorando a livello psicologico. Chi gioca e non gioca si allena a 100 all'ora. Ci sentiamo tutti titolari. Personalmente, quest’anno non mi sono mai sentito in discussione perché in una grande squadra ci devono essere due giocatori di livello per ogni ruolo. Il mercato dell'Inter è stato fatto bene e ora sta dando i suoi frutti. Se serve un centrale? Posso giocare in quel ruolo e lo crede anche Spalletti". Da un esterno a un centrale di difensa, anche Milan Skriniar ha parlato del prossimo impegno contro i gialloblù e dei suoi compagni di reparto: "Col Chievo sarà una gara difficile perché loro sono fisici e compatti, ma dobbiamo vincere davanti ai nostri tifosi. Miranda out? Anche Ranocchia è un grande giocatore - ha dichiarato ai microfoni di Inter TV - nel calcio i tifosi contano quanto la fiducia del mister. Ci sono cose che valgono molto e per noi è molto importante la carica che ci dà il pubblico in casa, non abbiamo ancora perso e speriamo di poter vincere tutte le partite. Siamo dove vogliamo essere. L'obiettivo è la Champions ma vediamo cosa succede nelle prossime gare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche