Sampdoria, Giampaolo: "La Lazio non meritava di perdere? Sì, ma neanche di vincere..."

Serie A
Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria (fonte lapresse)

L'allenatore blucerchiato dopo la sconfitta con la Lazio: "Siamo stati condannati da due episodi, alla squadra non posso rimproverare nulla. La Lazio è forte, essersela giocata alla pari è già un buon risultato"

Beffa finale, la Sampdoria perde l'imbattibilità interna stagionale. I blucerchiati avevano sempre vinto a Marassi e stavano assaporando un altro successo anche contro la Lazio. Poi è arrivata la rimonta biancoceleste, commentata così da Marco Giampaolo: "La vittoria giustifica sempre tutti, nella sconfitta devi cercare degli errori – ha dichiarato l'allenatore blucerchiato ai microfoni di Sky Sport - Penso ci siano stati due episodi non favorevoli per noi. Inzaghi ha detto che la Lazio non meritava di perdere? Per quella che è stata la gara la Lazio non dico che doveva perdere, ma non meritava neanche di vincere. Comunque il calcio è fatto anche di questi episodi, ma alla squadra non posso rimproverare nulla".

"Due episodi difensivi non mi sono piaciuti"

Tanta amarezza nelle parole di Marco Giampaolo, che però si complimenta con i suoi per la prestazione: "La Lazio è forte ed essersela giocata alla pari è già un buon risultato – ha proseguito l'allenatore blucerchiato - Il loro score delle partite fuori casa è ottimo, solo le grandi squadre hanno questa continuità. Loro sono forti fisicamente, noi abbiamo pagato qualcosina ed infatti i cambi sono stati fatti in funzione di quella fisicità e per colmare quel gap fisico. Ci sono stati due episodi difensivi che non mi sono piaciuti stasera. Gli episodi li paghi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche