Lazio, Inzaghi: "Che reazione! Vittoria che vale doppio. Milinkovic-Savic? Può ancora migliorare"

Serie A
Simone Inzaghi, allenatore della Lazio (fonte Getty)

L'allenatore biancoceleste dopo la vittoria contro la Samp: "Non meritavamo di perdere, dopo il derby e la Fiorentina avevamo sofferto e non era facile reagire così. I ragazzi sono stati bravissimi. Milinkovic-Savic? Dà qualità e quantità, ma ha ancora margini di miglioramento"

Grande vittoria in rimonta, Lazio che resta in scia alle prime quattro del campionato con una partita da recuperare contro l'Udinese. Milinkovic-Savic e Caicedo ribaltano il vantaggio della Samp con Zapata, per la gioia di Simone Inzaghi: "Era una partita importantissima per noi, che non meritavamo di perdere – ha dichiarato l'allenatore biancoceleste - Ma il calcio è così, in queste ultime giornate avevamo raccolto un po' meno. Ma la reazione è stata ottima, abbiamo vinto meritatamente contro un avversario organizzato. Non era semplice venire qui, creare e poi ribaltarla dopo aver preso un gol che una squadra come la nostra non può prendere. Siamo stati bravi a non disunirci, alla fine abbiamo vinto una partita fondamentale. I ragazzi avevano sofferto negli ultimi quindici giorni per il derby e la partita contro la Lazio, questa è una vittoria che vale doppio”. Un grande segnale dopo il pareggio con la Fiorentina: “Dopo questa delusione non era facile, anche perchè siamo andati sotto. Ma i ragazzi sono stati bravissimi, andiamo avanti con fiducia sapendo che possiamo ancora crescere". 

"Milinkovic-Savic? Ha ancora margini di miglioramento"

Grande protagonista è stato Milinkovic-Savic: "Ha fatto un'ottima gara, per qualità e quantità – prosegue Inzaghi - Ha corso tantissimo, ci ha permesso di alzare la pressione su Torreira, Non dimentichiamo che è un classe '95, ha grandi margini di crescita ma dipende da lui, deve continuare a lavorare e mettersi a disposizione dello staff. Immobile? Questa settimana ha potuto lavorare bene, infatti sta meglio. Non ha più quel dolore alla gamba, questa sera ha lottato al di là del gol. Sono molto contento di lui, ci ha permesso di far salire la squadra e ha fatto bene". Inzaghi ritorna sul gol subito: "Bastos non deve essere lì, poi de Vrij deve scivolare meglio e Marusic avrebbe potuto fare una diagonale di qualche metro in più. Non è colpa di un solo giocatore, ma un po' di tutti. Ma un gol così non dovevamo prenderlo. Lukaku? Ha avuto dei problemi, ora deve migliorare la condizione. Per noi è un calciatore importante, per noi però determina più a partita in corso. Non dimentichiamo che a questa squadra mancano Wallace e Felipe Anderson, che potrebbe rientrare per una mezz'oretta giovedì". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche