07 dicembre 2017

Inter, Candreva: "I nostri segreti? Il lavoro e Spalletti"

print-icon

Il centrocampista nerazzurro: "Ora siamo tutti titolari e siamo un bel gruppo. Contro la Juventus sarà una sfida tosta, fisica, in cui servirà molta concentrazione. Lo sappiamo ma andiamo a Torino con la consapevolezza dei nostri mezzi; giocheremo alla pari"

Pochi giorni all’importantissima sfida contro la Juventus, la capolista Inter si prepara ad affrontare i bianconeri all’Allianz Stadium per consolidare il suo primato e cercare così di tenere lontano una delle rivali che fino alla fine del campionato proverà a precedere la squadra di Spalletti in classifica. Protagonista annunciato della partita è Antonio Candreva, ancora alla ricerca del primo gol in questa stagione. Nel corso dell’avvicinamento alla gara il giocatore ha avuto modo di parlare anche della condizione del gruppo e soprattutto delle qualità dell’allenatore dell’Inter, che ha permesso alla squadra di ritrovare il primo posto e quelle certezze che in più occasioni nelle stagioni precedenti erano venute a mancare. Queste le parole di del centrocampista nerazzurro: "Il segreto di questa Inter è il lavoro - ha spiega Candreva - ma direi anche l'umiltà e, ovviamente, anche le capacità dell’allenatore. Con Spalletti siamo tutti titolari e siamo un bel gruppo. Contro la Juventus sarà una sfida tosta, fisica, in cui servirà molta concentrazione. Lo sappiamo ma andiamo a Torino con la consapevolezza dei nostri mezzi. La Juventus è la squadra più forte del campionato ma andiamo a giocarci la gara alla pari".

"Siamo consapevoli dei nostri mezzi"

Dopo al goleada contro il Chievo a San Siro nell’ultimo turno, la squadra nerazzurra si è concentrata subito sulla partita contro la Juventus - che ha invece affrontato un’altra gara molto importante in Champions League. Senza le Coppe l’Inter ha pertanto conservato le energie fisiche e nervose per il big match di sabato; sarà questo un vantaggio secondo Candreva? "Riposati o no, sappiamo qual è la nostra strada - dice ancora il calciatore dell’Inter - e sappiamo dove vogliamo arrivare alla fine del campionato. Non voglio parlare di sfida scudetto, pensiamo partita dopo partita, siamo consapevoli delle nostre qualità e che siamo un grandissimo gruppo". Una stagione iniziata molto bene che tutto il gruppo vuole continuare e concludere nella maniera migliore possibile: "Volevamo subito archiviare quello che è successo l'anno scorso - conclude Candreva - e siamo ripartiti con un'altra testa".

Sbam! La copertina di Juve-Inter omaggio a Jovanotti

Serie A 2017/2018, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I Big Three trascinano Toronto, Kings ko in casa

Bonaventura rilancia Gattuso, Milan-Bologna 2-1

Milano ko a Torino, in 4 dietro Brescia

Gattuso: "Strada lunga. Serve lavoro e sacrifico"

Donadoni: "Giocato alla pari. C'è tanta rabbia"

NFL: Bryant tifa Eagles, anche contro la sua L.A.

Zenga: "Rammarico per il brutto inizio di ripresa"

Donnarumma, il Psg insiste. E la clasuola non c'è

Iachini: "Buona gara, ma Berardi deve fare meglio"

Mourinho: "Felice per l'Inter. Spalletti..."

Suarez-Messi, Villarreal ko: il Barça resta a +5

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI