Juventus-Inter, probabili formazioni: Khedira e Mandzukic titolari, ritorna Gagliardini

Serie A

Stasera all'Allianza Stadium il big match della 16^ giornata di Serie A. Allegri lascia fuori Dybala, Marchisio e Douglas Costa: dentro Madzukic, Marchisio e Cuadrado. Buffon non convocato. Spalletti recupera tutti i titolari, Gagliardini in vantaggio su Brozovic

CLICCA QUI PER VOTARE IL TUO 11 PREFERITO DI JUVE-INTER

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 16^ GIORNATA

Sfida decisiva, sfida scudetto. L'Allianz Stadium è pronto a ospitare stasera la sfida che i tifosi bianconeri e nerazzurri aspettano sempre come una delle più attese. Ancora di più quest'anno, in cui la rinnovata Inter di Spalletti si presenterà sul campo dei campioni d'Italia con il primato in classifica conquistato proprio grazie alla vittoria di Allegri su Sarri di sabato scorso. Una classifica che mette ulteriore carne al fuoco in una sfida che si perde negli annali del nostro calcio e che ha scritto infinite pagine di storia. Una rivalità senza fine. Una sfida a distanza anche tra due grandi allenatori, entrambi toscani, entrambi determinati a farsi un bello scherzetto a vicenda, tra dubbi di formazioni e rinnovate certezze. Andiamo a vedere, allora, le probabili scelte di Allegri e Spalletti. 

Qui Juventus

Allegri in conferenza stampa è stato chiaro: "Buffon non ci sarà, per Dybala dovremo vedere". Il portiere bianconero sarà sostituito da Szczesny. Allegri dovrebbe far partire Dybala dalla panchina, considerato il suo ritardo di condizione. Il tridente sarà composto da Higuain, Cuadrado e Mandzukic. Il croato ha vinto il ballottaggio con Douglas Costa. Per il resto dovrebbe essere confermata la difesa a 4 con Asamoah in vantaggio su Alex Sandro (anche lui non al meglio), Benatia-Chiellini in mezzo e De Sciglio a destra. Novità anche a centrocampo: Khedira favorito su Marchisio per completare il reparto insieme a Pjanic e Matuidi.

Qui Inter

Primo posto in classifica, recupero degli infortunati (Vecino) e degli squalificati (Miranda e Gagliardini). Sarà un'Inter al massimo delle sue potenzialità quella che si presenterà all'Allianz Stadium e che di fatto Spalletti dovrebbe mandare in campo seguendo quelle certezze che ha costruito in questi 3 mesi. I titolarissimi, dunque, col ritorno della coppia di centrali difensivi Skriniar-Miranda e del terzetto in mezzo al campo composto da Gagliardini e Vecino alle spalle di Borja Valero, libero di giostrare il gioco partendo da una posizione di falso trequartista. In avanti i tre intoccabili: Candreva a destra, Icardi al centro, Perisic a sinistra. Poche sorprese, tanta sostanza. L'unico ballottaggio ancora vivo è quello tra Gagliardini e Brozovic, ma l'azzurro è nettamente favorito rispetto al croato.

I più letti