Nicola saluta Crotone: "La nostra è stata una favola. E non vi dimenticherò mai"

Serie A

Un saluto sentito e profondo quello di Nicola ai suoi ex tifosi e alla città di Crotone. L'allenatore, con un video sulla sua pagina Facebook, ha voluto ringraziare tutti coloro che lo hanno accompagnato nel suo viaggio in rossoblù: "La nostra è stata una favola. E per questo non vi dimenticherò mai.  Ci rivedremo o in campo o da turista, tornerò e vi saluterò di nuovo"

Da un'incredibile salvezza ad un addio improvviso: in settimana si è conclusa la storia tra Nicola e il Crotone. Una decisione che ha lasciato tutti di stucco, una scelta così inaspettata maturata dall'allenatore torinese, che ha sorpreso tutti: in particolare i suoi stessi calciatori che lo avevano invitato alla cena di squadra, organizzata da capitan Alex Cordaz in un ristorante di Torre Melissa. E adesso Nicola, con un video sulla sua pagina Facebook, ha voluto ringraziare anche il presidente Vrenna e tutto l'ambiente rossoblù. Un saluto toccante non solo 'di calcio' ma anche di cuore. Perchè la città di Crotone gli è entrata dentro e ci resterà. E adesso spazio alle parole, sentimenti personali e ricchi di sensazioni, direttamente dal cuore di Nicola: "Un onore aver condiviso con voi momenti intensi di questa bellissima favola. Ricordatevi di me, io non vi dimenticherò mai", ha detto l'ex allenatore rossoblù in un video pubblicato sul suo profilo Facebook.

L'addio di Nicola

"Arriverderci, ciao a tutti. A tutti i tifosi. A chi ci ha dato una mano. E dio voi non mi scorderò mai", ha chiuso in questo modo Nicola il suo video messaggio. Nel mezzo tanta emozione, parole piene di amore e nostalgia: "Sono rimasto a Crotone quasi 500 giorni. Tanti. Non dimentico che il comune mi ha conferito una menzione speciale. E' stato lì che ho tolto i panni del turista e quelli dell'allenatore in trasferta per diventare formalmente un vostro cittadino. Ho sentito la responsabilità perché Crotone è entrato a fare parte della mia storia personale e lo sarà anche in futuro e spero che per voi sia lo stesso. Abbiamo vissuto assieme un' esperienza personale che definire intensa sarebbe rifuttivo.
Abbiamo fatto qualcosa che resterà indelebile in tutti noi. Il Crotone mi ha dato una grande opportunità e devo ringraziare tutti a partire dal presidente Vrenna. Sono qui per dirvi GRAZIE. Per l'esempio che avete dato in trasferta in tutta Italia". Questione di cuore: "Per il calore e l'affetto che mi avete dato, ma soprattutto la detrminazione, la tenacia che avete avuto e la perseveranza nell'affrontare la vita nei piccoli e grandi problemi. Siete stati un'ispirazione. Grazie per avermi fatto scoprire questa terra giorno dopo giorno. Una bellezza quella di Crotone che se me lo permetterete continuerò a rappresentare. Mi sarebbe dispiaviuto non salutarvi come si deve. Questo era il momento giusto per salutarvi tutti e dirvi in poche righe quello che ho provato e provo. Crotone rimarrà una pagina indelebile nella mia carriera e vi porterò sempre nel cuore. Ci rivedremo o in campo o da turista tornerò e vi saluterò di nuovo a tutti. Non vi scorderò mai, non mollate e credeteci semppre perchè restando tutti uniti si può fare qualsiasi cosa. Ciao a tutti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche