Joao Pedro: "Cagliari è casa mia, un onore la fascia di capitano"

Serie A
Joao Pedro, Cagliari (Lapresse)

Il calciatore brasiliano parla del suo ottimo momento personale e ammette il suo amore per i colori rossoblù: "Ho lavorato tanto, adesso spero in un gol alla Roma. Cagliari è casa mia, che onore la fascia di capitano"

ROMA-CAGLIARI, LE NEWS SULLE PROBABILI

Numero 10 sulla maglia e tanta voglia di continuare a stupire, esattamente come sta facendo in questo inizio di stagione. Joao Pedro sempre più al centro del progetto Cagliari e uomo decisivo per la formazione allenata da Diego Lopez, con il brasiliano che ha già messo a segno 5 reti in campionato (capocannoniere al momento della squadra). "Ho lavorato per questo. Quando inizi a segnare tutto diventa più bello e facile, ma devo ringraziare la squadra perchè senza i compagni non ci sarei riuscito. Un gol all’Olimpico contro la Roma nella prossima gara di campionato? Speriamo. Ma contro una grande squadra come quella giallorossa non basterà solo segnare perché ci vorrà una ottima prestazione da parte di tutta la squadra. L'ultima volta contro i giallorossi presi tre giornate di squalifica, una punizione troppo pesante ma fa parte del gioco. Sabato starò più attento", ammette Joao Pedro nel corso dell’intervista rilasciata al Corriere dello Sport.

"Cagliari è casa mia, un onore la fascia di capitano"

"La fascia di capitano? Per me è un onore. Fino a quando non la indossi non capisci l'importanza e la responsabilità di averla. Dopo la prima volta che l'ho avuta, è cambiato il mio modo di vedere le cose e forse i compagni mi hanno scelto perchè sono riuscito a trascinare la squadra in alcune occasioni", ha proseguito Joao Pedro. Il talento brasiliano ha poi ammesso tutto il suo amore per i colori rossoblù: "Dopo l'infortunio dello scorso anno che mi ha costretto a star fuori tre mesi, ho maturato sempre di più la convinzione che Cagliari è casa mia. Mezz'ala, trequartista o seconda punta? Io sono a disposizione del tecnico e gioco dove serve. Se sai ricoprire più ruoli e fai quello che ti dice l’allenatore puoi diventare un giocatore importante. Sono felice e so di poter dare ancora di più", ha concluso Joao Pedro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche