Donnarumma su Instagram: "Mai detto né scritto di aver subito violenza morale alla firma"

Serie A

La contestazione dei tifosi nella serata della sfida di Coppa Italia tra il Milan e il Verona ha lasciato il segno. Con un post sul suo account ufficiale, il portiere rossonero si è rivolto direttamente ai suoi tifosi: "E' stata una brutta serata"

BONUCCI AI GIOVANI ROSSONERI: VINCENDO QUI SI FA LA STORIA

#GIGIOMOLLALO, L'APPELLO DEI TIFOSI DEL MILAN

DONNARUMMA, FISCHI E CONTESTAZIONE A SAN SIRO

HELLAS VERONA-MILAN, LE PROBABILI FORMAZIONI

Dopo i fischi e la contestazione subita da una frangia di tifosi a San Siro prima della sfida in Coppa Italia del Milan contro il Verona, Gigio Donnarumma, che nel pomeriggio ha partecipato alla festa del settore giovanile rossonero, si è rivolto direttamente ai tifosi con un messaggio dal suo account Instagram: "E’ stata una brutta serata e non me l’aspettavo! Non ho mai detto, né scritto di aver subito violenza morale quando ho firmato il contratto. Nonostante tutto guardo avanti, testa alla prossima partita… Forza Milan!". Subito dopo Milan-Verona, il direttore sportivo del club Massimiliano Mirabelli aveva confermato la volontà del giocatore di restare: "Non ci ha mai chiesto di andar via, sappiamo da dove viene il male e cercheremo di risolvere il problema nei prossimi mesi - aveva detto -". Parole forti in difesa di Gigio anche dell'allenatore Gennaro Gattuso: "Non è un mostro, va tutelato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche