Milan, Calabria rinnova fino al 2022: "Che emozione. Gattuso? È incredibile"

Serie A
Davide Calabria, difensore del Milan

Il difensore classe 1996 ha prolungato il suo contratto con i rossoneri di altri quattro anni e mezzo. L'annuncio di Fassone durante la festa del settore giovanile del club: "Abbiamo trovato l'accordo per il rinnovo"

LE PROBABILI FORMAZIONI DI HELLAS VERONA-MILAN

Davide Calabria rinnova con il Milan: il difensore sarà rossonero fino al 2022. Questa la notizia annunciata dall’amministratore delegato Marco Fassone durante la festa del settore giovanile del club, che si è tenuta nel pomeriggio a San Siro. Quattro anni e mezzo di contratto aggiuntivi, dunque, per il terzino classe 1996, proprio uno dei diversi volti saliti in prima squadra dalla Primavera rossonera nelle ultime stagioni. “Voi più di chiunque altro siete il futuro, siamo quello che vedremo tra qualche anno con la nostra maglia e ne saremo orgogliosi - ha detto Fassone ai giovani giocatori del Milan - I ragazzi che oggi abbiamo qui sono il risultato del lavoro, sono il sogno realizzato di raggiungere il Milan e in questo club si può fare, succede. Attraverso i vostri educatori, allenatori ed equipe quotidiane, crescerete e diventerete uomini, e noi siamo orgogliosi di voi. Ho l'onore immenso di guidare questo club e portate i nostri auguri a tutti i vostri genitori. Ho pensato anche ad una sorpresa per tutti voi: io e Mirabelli abbiamo trovato l'accordo per il rinnovo di Calabria, rimarrà qui per altri 4 anni e mezzo”, ha annunciato a fine discorso l’ad.

Calabria: "Gattuso è incredibile. Donnarumma..."

Al termine del discorso di Fassone ha parlato lo stesso Calabria a Sky Sport: "È una grandissima emozione per me che vengo dal settore giovanile, è qualcosa di fantastico. Gattuso? Con lui sono cambiate tante cose, perchè fin dal primo giorno è stato incredibile: mai vista così tanta grinta in allenamento, è davvero bello lavorare con lui. Se è vero che non si ferma mai? È così di carattere, ce l'ha dentro e imitarlo sarebbe impossibile. Può far bene alla squadra". Su Donnarumma: "Quello che è successo non mai bello per un ragazzo, ma ha 18 e ha le potenzialità per diventare - e lo è già - uno dei portieri più forti del mondo. Ha tutte le qualità per uscire da questo brutto momento: è un professionista dentro e fuori dal campo, si merita il meglio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche