Serie A: calendario, programma, orari della 17^ giornata

Serie A

L'Inter capolista apre la giornata ospitando l'Udinese, sabato alle 15; poi vanno in scena il Napoli, contro il Torino alle 18, e la Roma nel posticipo con il Cagliari. Domenica a pranzo Milan e Verona si ritrovano dopo la Coppa Italia, la Juve va a Bologna

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 17^ GIORNATA

INTER-UDINESE (sabato 16 dicembre ore 15, diretta su Sky Calcio 1 HD)

L'Inter, unica imbattuta della Serie A (16 giornate senza sconfitte, non le accadeva dal 2007/2008), ha vinto tutte le ultime cinque sfide di campionato contro l'Udinese, segnando 16 reti e subendone cinque. Considerando gli ultimi 7 incontri a San Siro, però, il bilancio è di 3 vittorie a testa e un pareggio. I nerazzurri hanno subìto un solo gol nelle ultime quattro partite di campionato, pur avendo concesso 49 conclusioni agli avversari; un solo gol, inoltre, incassato nella prima mezz’ora di gioco (primato in questo campionato), mentre l’Udinese nello stesso parziale ha concesso 11 reti (meno solo del Benevento, 12). Sette degli ultimi otto gol segnati dall’Udinese in campionato hanno visto come protagonista Barak o Jankto: tre gol e due assist per il primo, due gol e un assist per il secondo.

TORINO-NAPOLI (sabato 16 dicembre ore 18, diretta su Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD)

Il Torino è imbattuto da sei partite in campionato, non avendo mai subìto più di un gol nel parziale: tuttavia, quattro di queste gare sono terminate in pareggio, risultato che tra Torino e Napoli (in casa dei granata) non si verifica dal novembre 1995. Il Napoli non ha trovato il gol in tre delle ultime cinque giornate di campionato: in questo parziale gli azzurri sono andati al tiro 15 volte in media a match, mentre nelle prime 11 giornate in media tiravano 19,4 volte a partita. In sei delle ultime 10 giornate di campionato, però, il Napoli non ha nemmeno subìto gol (considerando le trasferte, in tre delle ultime quattro).

Scontro tra “9”, veri o “falsi”, ultimamente a secco in campionato: Belotti, che segnò i suoi primi due gol in A proprio contro il Napoli (nel settembre 2014, quando vestiva la maglia del Palermo) e Mertens, che nelle due sfide dello scorso campionato ha segnato cinque gol al Torino, tra cui il suo unico poker nel campionato italiano (18 dicembre 2016).

ROMA-CAGLIARI (sabato 16 dicembre ore 20.45, diretta su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD)

La Roma non pareggia in casa in Serie A da aprile: otto vittorie e tre sconfitte da allora, con appena tre gare senza concedere gol agli avversari. Contro il Cagliari, i giallorossi sono imbattuti da 6 partite; nelle precedenti sei, invece, avevano ottenuto due successi e quattro sconfitte. Il Cagliari va a segno da sette gare di fila, ma anche contro la Sampdoria  ha subìto gol nel primo quarto d’ora di gioco: è il settimo, in quel parziale, più di tutti in questo campionato. Così come sono tanti (6, meno solo del Crotone) quelli incassati dai rossoblu di testa. Per l’attacco, invece, la squadra di Lopez si affida a Pavoletti: i suoi 4 gol sono arrivati tutti in casa e tutti con cross dalla fascia destra.

VERONA-MILAN (domenica 17 dicembre ore 12.30, diretta su Sky SuperCalcio e Sky Calcio 1 HD)

Quattro giorni dopo l’incrocio in Coppa Italia (3-0 Milan e qualificazione per i rossoneri), le due squadre tornano ad affrontarsi, questa volta a Verona. In serie A sono 52 i confronti tra Verona e Milan, con nove successi per i veneti e 24 per i rossoneri. In tutte le ultime cinque sfide in casa del Verona, entrambe sono andate a segno, per un totale di 15 reti. Quattro punti nelle ultime tre gare di campionato per il Verona, che ha interrotto così la precedente striscia di 5 sconfitte consecutive. Il Milan invece ha sia segnato che subìto gol in quattro delle ultime cinque trasferte: nel parziale due vittorie, un pareggio e due sconfitte. Ex di turno, Pazzini ha disputato 74 partite in Serie A con la maglia del Milan, segnando 21 reti.

FIORENTINA-GENOA (domenica 17 dicembre ore 15, diretta su Sky Calcio 2 HD)

In casa la Fiorentina va a segno da 22 partite di campionato di fila; il Genoa (che ha segnato un gol in ognuna delle ultime quattro partite) ha vinto le ultime due trasferte: tanti successi quanti nelle precedenti 22. I precedenti però premiano i viola: negli ultimi 15 precedenti, 7 vittorie per la Fiorentina, 7 pareggi, un solo successo del Genoa. Incontrerà la sua ex-squadra Giovanni Simeone, che con la maglia del Genoa ha giocato 35 partite segnando 12 reti.

SAMPDORIA-SASSUOLO (domenica 17 dicembre ore 15, diretta su Sky Calcio 3 HD)

Nelle quattro sfide tra Sampdoria e Sassuolo giocate a, entrambe le squadre hanno sempre trovato il gol, per una media di 4.5 reti a partita. Dopo una serie di tre vittorie consecutive la Sampdoria ha ottenuto un solo punto nelle ultime tre, in cui ha sempre concesso almeno due reti. In particolare, i blucerchiati hanno perso contro la Lazio una partita in casa dopo sei successi di fila: solo l’Inter (2.8), in questo campionato, ha una media punti superiore ai blucerchiati (2.6) in casa. Nessuna squadra ha segnato meno gol del Sassuolo da fuori area (1); i neroverdi sono anche quelli che hanno concesso più gol dalla distanza (7). Quagliarella cerca invece il gol che lo manderebbe in doppia cifra per la seconda stagione consecutiva.

BOLOGNA-JUVENTUS (domenica 17 dicembre ore 15, diretta su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD)

Il Bologna non vince in casa contro la Juventus da novembre 1998: i rossoblu hanno perso cinque delle ultime otto partite (dopo aver trovato due sole sconfitte nelle precedenti 8), mentre la Juventus non ha concesso gol nelle ultime cinque partite (considerando tutte le competizioni) e in trasferta segna da 21 partite consecutive (parziale in cui ha mantenuto la porta inviolata sette volte). Precedenti favorevoli anche per Higuain, che ha segnato cinque gol in cinque partite contro il Bologna, incluse due doppiette (una con la maglia del Napoli, una con la Juve).

CROTONE-CHIEVO (domenica 17 dicembre ore 15, diretta su Sky Calcio 4 HD)

Il Crotone ha vinto in entrambe le occasioni in cui ha giocato contro il Chievo in Serie A. La prima corrisponde alla prima vittoria nella massima serie del club calabrese, arrivata nell’ottobre 2016 (2-0). Il Crotone ha concesso gol in tutte le ultime 10 partite di campionato e non ha segnato nelle ultime due partite casalinghe; il Chievo, invece, dopo un’imbattibilità di sei partite, ha perso tre delle ultime sette gare di campionato. Nelle ultime tre trasferte, inoltre, ha concesso 10 reti, in media 3.3 a partita. Nonostante Sorrentino: 38 delle 57 parate che ha effettuato (il 67%) sono state su tiri da dentro l’area.

BENEVENTO-SPAL (domenica 17 dicembre ore 18, diretta su Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 2 HD)

Una vittoria casalinga per parte, sempre con il punteggio di 2-0, nelle due sfide della scorsa Serie B tra Spal e Benevento. La squadra di De Zerbi è ancora alla ricerca della prima vittoria: l’ultima squadra a raggiungere quota 16 gare senza vittorie è stato il Verona 2015/16. L’occasione è ghiotta, visto che la Spal in trasferta ha ottenuto solo due degli 11 punti fin qui conquistati; è anche la squadra che ha effettuato meno tiri nello specchio in questo campionato (47), ma ha segnato in tutte le ultime sette partite.

ATALANTA-LAZIO (domenica 17 dicembre ore 20.45, diretta su Sky Sport 1 HD, Sky SuperCalcio HD e Sky Calcio 1 HD)

Solo il Napoli (22) ha ottenuto più punti della Lazio (21) in trasferta in questa Serie A; nessuna squadra, inoltre, ha segnato più dei biancocelesti lontano da casa (20 reti). L’Atalanta, però, tra le mura amiche è quasi imbattibile: ha perso solo la prima partita casalinga in questo campionato (contro la Roma), poi sono arrivati cinque successi e due pareggi. La Lazio non potrà contare su Immobile, squalificato: si interrompe così la striscia di otto partite di campionato consecutive in cui aveva sempre schierato lo stesso undici iniziale. Sul fronte opposto sarà presente invece Petagna, che è andato a segno in entrambe le sfide contro la Lazio dello scorso campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche