Crotone-Chievo Verona, Zenga: "Quando ho seguito il denaro ho sempre sbagliato"

Serie A
Walter Zenga, Crotone (Getty)

L'allenatore della formazione rossoblù commenta la vittoria sul Chievo: "Se giochiamo a calcio così allora ci divertiamo. Ho trovato una squadra predisposta al sacrificio e al lavoro, io ho solo chiesto delle cose leggermente diverse rispetto a prima. La mia carriera? Quando ho seguito il denaro ho sempre sbagliato"

Una rete di Budimir per mettere fine all’emorragia di sconfitte consecutive e regalare a Walter Zenga il primo sorriso da allenatore del Crotone. Formazione rossoblù che batte il Chievo Verona allo Scida, con i calabresi che salgono a quota 15 punti in classifica, in sedicesima posizione. Un vittoria preziosa, che Walter Zenga commenta così ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo lavorato bene in settimana, la squadra ha applicato idee differenti, i giocatori hanno dato grande disponibilità, io se possibile non vorrei rinunciare al tridente. Il 'problema' è che se interpretiamo le partite così, divertendoci giocando a pallone, allora tutto diventa interessante. Io ho trovato una base di lavoro importante, giocatori abituati al lavoro e al sacrificio: quando è così è più facile chiedere una cosa diversa. Ho chiesto loro disponibilità a provare cose diverse, con la premesse di tornare indietro se non si trovano bene: non c’è nessuna imposizione da parte mia, ma chiedo solo di fare cose leggermente diverse in base a come intendo il calcio io".

Zenga: "Quando ho seguito i soldi ho sempre sbagliato"

"Autocritica per quanto fatto fino ad oggi in carriera? Sì, ho fatto un anno e mezzo positivo a Catania e non avrei dovuto lasciare quella società che mi è sempre stata vicina: sarei dovuto rimanere ancora un anno lì. Invece mi sono fatto prendere dalla fretta di voler arrivare in posti importanti in breve tempo, quando in realtà il percorso di crescita deve sempre essere fatto con calma. La verità è che ogni volta che ho seguito il denaro ho sempre sbagliato", le parole dell’allenatore del Crotone.

Zenga: "Possiamo ritagliarci il nostro spazio in Serie A"

Zenga torna poi ad analizzare il successo sul Chievo Verona: "Oggi sono molto contento dei miei ragazzi. Sono stati novanta minuti intensi e credo che questa vittoria ci dia la possibilità di poter credere nel raggiungimento dei nostri obiettivi. Nel finale della gara non abbiamo gestito al meglio quello che di buono avevamo fatto ma va bene così. Entrare all'interno di questo spogliatoio è stato facile grazie al lavoro svolto da Nicola. Non ho trovato nessun tipo di problematica da risolvere e questo dipende solo dal lavoro di chi mi ha preceduto. Resto dell'idea che la serie A è un campionato difficile. Tutte le squadre sono ben preparate, ma non è un percorso impossibile e noi possiamo ritagliarci il nostro spazio”, ha concluso l’allenatore del Crotone Walter Zenga.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche