Cena di Natale in casa Inter, Spalletti: "So da dove siamo partiti, a questi ragazzi va reso onore"

Serie A
L'allenatore dell'Inter Luciano Spalletti, foto del canale tematico Inter tv

Cena di Natale in casa Inter, tutta la società nerazzurra si è ritrovata a tavola per festeggiare, tenendo però al tempo stesso alta la concentrazione in vista del prossimo impegno contro il Sassuolo

ZHANG JR ALLA CENA DELL'INTER: "ANDIAMO A COMANDARE"

THOHIR SU SUNING: "IL NOSTRO RAPPORTO E' SERENO"

Una cena di Natale per dimenticare la prima sconfitta in campionato e ripartire, concentrandosi non solo sugli auguri ma anche sul prossimo impegno contro il Sassuolo. L’Inter festeggia ma non troppo, ritrovandosi a tavola con l’obiettivo puntato già sulla sfida del Mapei Stadium, dove i nerazzurri saranno chiamati ad un pronto riscatto dopo il ko interno subito contro l’Udinese. "Stiamo vicini ai nostri calciatori perchè non sono quelli che hanno perso 3-1, ma quelli che hanno fatto 40 punti in 17 partite e bisogna rendergli onore" le parole di Luciano Spalletti a Inter Tv durante la cena di Natale dell’Inter. "I tifosi sono una seconda squadra, ne fanno parte, sono dietro le quinte e ci accompagnano. Ci hanno applaudito anche dopo la sconfitta e ci aiutano a diventare più forti. Io ho solo due vizi, calcio e famiglia, chiamiamoli amori più che vizi. L'hashtag di stasera? Speriamo sia Natale senza tregua di serenità, abbracci e divertimento. Cerchiamo di stare più vicini possibile a questi colori, so da dove siamo partiti e cosa ci siamo portati dietro, arrivano anche le difficoltà, dobbiamo attraversarle per completare il nostro percorso verso gli obiettivi".

Ausilio: "Bisogna iniziare a vincere trofei"

C’è voglia di vincere in casa Inter, lo sottolinea anche Piero Ausilio, presente insieme alla squadra alla cena di Natale: "Non ci si ferma mai e noi siamo pronti. Ci sono gare importanti, non bastava il campionato, c'è anche il derby di Coppa Italia e ci faremo trovare pronti. Noi addetti ai lavori siamo anche abituati, in Inghilterra si gioca sempre, anche con il mercato" le parole di Ausilio a Inter Tv. "Dietro il match con il Milan c'è qualcosa di diverso. Credo sia il momento di iniziare a portare a casa qualche trofeo. In passato la Coppa Italia è stata di buon auspicio. Essendo un Natale sportivo quello di quest'anno, speriamo di continuare sulla buona strada e di ritrovarci magari a parlare di un'altra sconfitta tra altre 17 gare". 

Icardi: "Spero di segnare nel derby di Coppa"

Il ko con l’Udinese da dimenticare, partendo magari già dalla sfida con il Sassuolo. E’ questo l’obiettivo di Icardi, presente anche lui alla cena di Natale: "Ci troviamo qui non con un risultato bellissimo nell'ultima partita, ma anche per festeggiare quello che abbiamo fatto fino ad oggi. Sabato affrontiamo il Sassuolo, una squadra che gioca bene, noi dobbiamo fare quello che abbiamo fatto fino ad ora, dobbiamo ripartire da subito. Speriamo di finire bene questo anno e iniziare bene il prossimo" le parole dell'attaccante argentino a Inter Tv. "Il derby di Coppa Italia? Speriamo di segnare, non so se un'altra, ma almeno fare una gara buona per regalare una gioia ai tifosi. Giocare a Natale? Eravamo abituati in maniera diversa, prima andavamo noi a casa, ora portiamo tutti la famiglia qui. Un bel cambiamento".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche