Lazio, lesione per Caicedo: un mese di stop. Torna dopo la sosta

Serie A
Felipe Caicedo, attaccante della Lazio (Getty)
caicedo_getty

Il centravanti biancoceleste (autore di 4 gol stagionali) resterà fermo per circa un mese a causa di una "lesione al di primo grado a carico del bicipite femorale sinistro". Tornerà a disposizione dopo la sosta (21 gennaio)

La Lazio perde Caicedo, stop di un mese per l'attaccante biancoceleste (autore di 4 gol stagionali tra campionato ed Europa League). Il "bomber di scorta" dà forfait per una "lesione di primo grado al bicipite femorale sinistro". Questo il comunicato della società biancoceleste, emesso attraverso le frequenze ufficiali di Lazio Style attraverso le parole del dottor Rodia. Caicedo resterà fermo 20 giorni, tornerà dopo la sosta di gennaio. Il rientro previsto, infatti, è per la gara del 21 gennaio 2017 contro il Chievo. Caicedo si ferma, Inzaghi ne dovrà fare a meno. 

Rodia: "Tornerà dopo la sosta"

Le parole del medico biancoceleste: "Riguarod Felipe Caicedo la situazione è questa: il calciatore è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado a carico del bicipite femorale sinistro. Sarà monitorato nei prossimi giorni, si prevedono circa 20 giorni di stop. Dovrebbe essere recuperabile dopo la sosta. Faremo tutto un programma personalizzato che abbiamo già messo in atto. L’umore del gruppo è buono, Caicedo era un po’ amareggiato perché ci teneva molto a giocare contro la Fiorentina. Lui ha capito che il danno subito non è stato particolarmente rilevante e che tornerà a pieno ritmo dopo la sosta. Per quanto riguarda gli altri l’umore è ottimo". Un commento sul brasiliano: "Felipe Anderson è ormai pienamente recuperato. Arriverà un gennaio impegnativo, dopo la sosta la squadra avrà giorni duri ed intensi, lo saranno anche per noi che dovremo seguirla”.

Di Gennaro verso il recupero

Una buona notizia dall'infermeria: Davide Di Gennaro - fermo ormai da un paio di mesi a causa di uno stiramento di secondo grado - ha svolto il primo allenamento differenziato col pallone. Non sarà convocato contro l'Inter, ma troverà posto tra le fila di Simone Inzaghi per la prima partita del 2018: Spal-Lazio del 6 gennaio. Fin qui ha giocato una sola partita in Serie A e 3 da titolare in Europa League, non ha trovato molto spazio (complice l'infortunio) e vuole rilanciarsi. Inzaghi è pronto a riabbracciarlo, l'ex Cagliari verso la via del recupero. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche