Lazio, Inzaghi: "La squadra mette Immobile nelle condizioni ideali. Con noi la gente si diverte"

Serie A

I biancocelesti dilagano contro la Spal, grazie a un super-Immobile che realizza un poker. Adesso, con una partita in meno da giocare, l'Inter è distante soltanto due punti. Inzaghi a fine partita elogia anche Luis Alberto: "Il nostro uomo in più in questa prima parte di stagione"

SERIE A, TUTTI I GOL DELLA 20^ GIORNATA

Goleada, gioco a tratti spettacolare, una vittoria che lancia la Lazio a -2 dall'Inter con una partita da recuperare. Simone Inzaghi è sicuramente soddisfatto della prova dei suoi, a partire naturalmente da Ciro Immobile che oggi lo ha "imitato" segnando un poker proprio come quello realizzato in Champions da Simone contro il Marsiglia: "Normale che Ciro abbia risentito dell'eliminazione dell'Italia dal Mondiale, ma sembrava tranquillo e anche quando segnava meno il suo apporto non è mai mancato. Poi ha una squadra che lo mette nelle condizioni ideali: siamo una squadra che non annoia la gente, la diverte: i primi tre gol sono stati di pregevole fattura. L'assist più bello? Quello di Milinkovic, sul taglio di Immobile". In attacco, dopo tanto tempo, Inzaghi ha abbondanza e può scegliere: "Di volta in volta sceglierò chi sta meglio. Manca all'appello solo Caicedo, che rientrerà contro il Chievo. Luis Alberto non ho mai pensato di mandarlo in panchina, ha fatto un girone d'andata strepitoso: è stato l'uomo in più e inaspettato, perché aveva giocato meno rispetto alla scorsa stagione. Felipe Anderson comincia a stare bene, dopo la sosta giocherà con più costanza".

"De Vrij? Sta cercando di capire cosa vuole"

La vittoria di oggi proietta i biancocelesti a -2 dall'Inter, con una partita in meno da giocare. Insieme alla Roma, i nerazzurri saranno gli avversari con cui la Lazio si giocherà il quarto posto: "Cosa abbiamo in più rispetto a loro? Beh sicuramente rispetto all'Inter avremo partite in più. Abbiamo fortemente voluto la semifinale di Coppa Italia contro il Milan e il passaggio ai sedicisemi di Europa League, quindi faremo più fatica. Ma sarà un'occasione anche per far girare tutti i giocatori e accontentarli facendoli giocare tutti. La Roma avrà la Champions, sarà una seconda parte di stagione molto intensa". Inzaghi commenta anche la situazione De Vrij, in bilico sul rinnovo di contratto: "Ho un ottimo rapporto con lui, che va al di là del calcio, è un ragazzo intelligente. Contratto? Ne parliamo già da prima di Natale, sta cercando di capire cosa vuole, è molto combattuto. Bisogna lasciarlo tranquillo, nella speranza che continui a giocaare così. Poi darà una risposta alla società, ma speriamo che possa rimanere con noi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.