user
07 gennaio 2018

È morto Angelillo, l'angelo dalla faccia sporca. Ex attaccante di Inter, Roma e Milan

print-icon
ang

Antonio Angelillo è morto all'età di 80 anni a Siena. L'argentino naturalizzato italiano, soprannominato "angelo dalla faccia sporca" era stato attaccante di Inter, Roma, Milan. A lui appartiene il record di reti segnate in un campionato di Serie A a 18 squadre (33 gol)

Non hai Sky? Guarda lo Sport live su NOW TV!

È morto ad 80 anni Antonio Valentin Angelillo, ex attaccante di Inter, Roma, Milan. L'argentino è venuto a mancare venerdì 5 gennaio, la notizia non era stata divulgata per volere della famiglia. Angelillo era arrivato il 3 gennaio al pronto soccorso del policlinico "La Scotte" di Siena, dove era stato poi ricoverato. Soprannominato "angelo dalla faccia sporca", di origini lucane e naturalizzato italiano, è anche detentore del record assoluto di gol messi a segno in un campionato di Serie A a 18 squadre (33 reti). Il classe 1937 aveva cominciato la sua carriera italiana con l'Inter, 68 reti in 4 stagioni. Poi il passaggio alla Roma, dove è rimasto per altri 4 anni (segnando 27 gol). Infine Milan, Lecco e Genoa nei quattro anni successivi ai giallorossi.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi