Serie A, Crotone: Zenga ordina il rompete le righe, venerdì la ripresa

Serie A
L'allenamento del Crotone diretto da Walter Zenga (ph Facebook Crotone)

Dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan è arrivato il rompete le righe per la formazione rossoblù: la squadra allenata da Zenga tornerà al lavoro il prossimo venerdì. Alla ripresa l’importantissima sfida con l’Hellas Verona

Una prima del nuovo anno da dimenticare, almeno per quel che riguarda il risultato: Crotone ko contro il Milan a San Siro nella prima gara del girone di ritorno, terza sconfitta consecutiva per la squadra allenata da Walter Zenga dopo quelle contro Lazio e Napoli. Un calendario tutt’altro che favorevole che di certo non ha agevolato nell’ultimo periodo il cammino della formazione calabrese che adesso, come comunicato dalla società rossoblù con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito web, potrà godere di qualche giorno di riposo. "Al termine della gara contro il Milan, mister Zenga, complice la pausa del campionato, ha concesso ai suoi ragazzi cinque giorni di completo riposo. La ripresa è prevista per venerdì pomeriggio al centro sportivo", si legge nella nota del club. Obiettivo dunque quello di staccare la spina per recuperare energie fisiche e mentali, per poi ripartire in vista della gara con l'Hellas Verona, scontro diretto assolutamente da non fallire, in programma alla ripresa del campionato al Bentegodi.

Zenga: "Crotone, non abbatterti"

Crotone che ha chiuso questa prima parte di stagione al terz'ultimo posto in classifica a quota 15 punti, gli stessi della Spal, due in più sull’Hellas Verona penultimo, mentre sono otto le distanze che separano la squadra allenata da Zenga dal Bevenento, ultimo in classifica e rilanciato dalle ultime due vittorie consecutive in campionato. Crotone dunque in piena lotta salvezza che, come sottolineato proprio dal suo allenatore dopo il ko di San Siro, non deve farsi demoralizzare dagli ultimi risultati negativi. futuro della squadra si gioca nelle prossime diciotto gare, basta vedere il Benevento che sembrava fuori e ha fatto due vittorie di fila. Cinque punti di distacco puoi bruciarteli in un attimo. Ce la siamo sempre giocata e a parte i quattro gol presi a Roma con la Lazio nelle altre partite abbiamo fatto qualcosa di positivo, peccato non essere riusciti a fare gol nelle ultime partite. Bisogna accettare il fatto che la nostra deve essere una lotta per restare in Serie A. Salvezza? Ci credo al 200%", ha ammesso Zenga dopo il ko di San Siro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.