Inter, Icardi a un passo dal club dei 100 gol più giovani in Serie A

Serie A

Se dovesse segnare contro la Roma, Icardi diventerebbe il sesto marcatore più giovane di sempre ad aver tagliato quota 100 reti in Serie A. Non solo: l'argentino ha realizzato il 51.4% dei gol segnati dall’Inter in questa stagione, nessun attaccante in Europa vanta una percentuale così alta dei gol totali segnati dalla propria squadra

CALCIOMERCATO: LE TRATTATIVE IN DIRETTA

SAMUEL: "ICARDI COME BATISTUTA"

INTER, ECCO LISANDRO LOPEZ

Il capitano di una squadra deve essere il trascinatore del gruppo. Mauro Icardi possiede questa caratteristica, un valore che fa dell’argentino il leader dell’Inter dentro e fuori dal campo. Eppure questa “centralità” di Icardi rischia di diventare dannosa per la formazione di Spalletti. Lo dicono i numeri: Icardi ha realizzato il 51.4% dei gol segnati dall’Inter in questa stagione. Paragonandolo ai bomber più prolifici dei cinque principali campionati europei (Kane 43.4%, Immobile 41.6%, Lewandowski 37.5%, Messi 32.6%, Cavani 32.2%), nessuno vanta una percentuale così alta dei gol totali segnati dalla propria squadra. Nessuno ha un’incidenza così alta sulle sorti del proprio club. Insomma, nell’Inter segna (quasi) solo Icardi. È lui il giocatore più importante tra i nerazzurri, il punto di forza assoluto con 18 gol. Ma Spalletti sa bene che questa dipendenza non deve diventare eccessiva, quasi un limite. Dopo Icardi, i giocatori più “prolifici” dell’Inter sono Perisic (7 gol), Skriniar (3) e Brozovic (3). Se si esclude l’unico gol realizzato da Eder, salta fuori un altro dato che parla chiaro: Icardi è l’unico attaccante dell’Inter ad aver segnato in questa stagione.


Icardi tra i 100 gol più giovani

La vena prolifica di Icardi potrebbe portare il capitano dell’Inter a diventare uno dei marcatori più giovani ad aver tagliato quota 100 gol in Serie A. Al momento l’argentino è a 99 gol, se dovesse segnare contro la Roma diventerebbe il sesto marcatore più giovane di sempre ad aver segnato 100 gol in Serie A dopo Meazza, Piola, Boniperti, Borel e Altafini. Tutti giocatori appartenenti a un altro calcio. Considerando soltanto l’epoca moderna (o se preferite, il calcio visto in HD) Icardi diventerebbe l’attaccante più giovane ad aver segnato quota 100 reti. Un motivo in più per trascinare l’Inter nel delicato match contro la Roma, gara fondamentale per la lotta Champions.

I più letti