Lazio-Udinese, Inzaghi: "Aspetto il rinnovo di De Vrij, so che arriverà"

Serie A
L'allenatore della Lazio Simone Inzaghi, foto Getty

La Lazio non conosce ostacoli e, battendo l'Udinese nel recupero della dodicesima giornata, si isola al terzo posto in classifica. L'autogol di Samir sblocca il risultato, nella ripresa Nani e Felipe Anderson fissano il punteggio sul 3-0

Tre gol e terzo posto in classifica, a più tre sull'Inter. E' la notte del tre in casa Lazio, una serata da incorniciare per il club biancoceleste che, battendo l'Udinese all'Olimpico, sfrutta il recupero della dodicesima giornata di serie A per isolarsi sul terzo gradino del podio. Reti e bel gioco per gli uomini di Simone Inzaghi, il quale si gode un Felipe Anderson in giornata di grazia. Assist e gol per il brasiliano, che spacca in due la partita e regala ai bianconcelesti tre punti che valgono tantissimo nella corsa Champions. Soddisfatto al termine della partita l'allenatore della Lazio, felice per quanto visto in campo: "Per noi era una partita importantisisma, vedere i giocatori entrare in quel modo è motivo d'orgoglio per ogni allenatore" le parole di Inzaghi a Sky Sport. "I ragazzi sono stati bravissimi, dobbiamo continuare così e affrontare ogni partita con molta calma. Felipe Anderson e Nani sono stati bravissimi, nel primo tempo hanno aiutato la squadra facendo quello che gli avevo chiesto. Siamo stati bravi perchè li abbiamo affrontati col piglio giusto, vincendo meritatamente. Particolare esultanza al gol di Felipe Anderson? Sì, perchè con quella rete abbiamo chiuso la partita, sono contento che l'abbia fatta Felipe perchè lo meritava. Per molti la Lazio è stata una sorpresa, probabilmente ad inizio campionato nessuno ci metteva con queste corazzate. Siamo lì, sappiamo che sarà difficile e onoreremo ogni competizione al massimo".

Mercato e Milan

Inzaghi poi chiude parlando di mercato e delle prossime sfide con il Milan: "Io sto quotidianamente con i ragazzi e li vedo tranquili, sono tutti dentro il progetto. Aspetto la firma di De Vrij sul rinnovo, penso che arriverà. Tutti si allenano alla grande e questo è di buon auspicio per le prossime partite. La doppia sfida con il Milan? E' uno scherzo del calendario, affrontiamo una squadra che è in salute e ha tantissima qualità. Ha una rosa lunga e dobbiamo affrontarli nel migliore dei modi sapendo che per queste due partite sarem lontani dal nostro pubblico. Faremo la nostra partita, vedremo quello che sccederà".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.