"Kolossal scudetto", De Laurentiis sogna Icardi, la nuova Italia di Mancini: la rassegna stampa

Serie A
combo_rassegna

Duello scudetto ancora aperto tra Napoli e Juventus, con ADL che attacca: "Gli Agnelli sono la famiglia più forte d'Italia". Ma è sempre calciomercato: tra "riforma Juve" e il Napoli che sogna Mauro Icardi. Intanto nasce la nuova Italia, con Roberto Mancini probabile CT della Nazionale

LE PROBABILI FORMAZIONI

Calciomercato in archivio, ora testa solo ed unicamente al campo. Ritorna la Serie A, quest'oggi Sampdoria-Torino ed Inter-Crotone per aprire il programma. Domani la Juventus ospita il Sassuolo mentre il Napoli va a Benevento, botta e risposta previsto in chiave scudetto. Un duello bellissimo e appassionante, sia in campo che fuori. "Kolossal scudetto", scrive La Gazzetta dello Sport. Che apre con un "attacco alla Juventus" da parte di Aurelio De Laurentiis. "Gli Agnelli? Sono la famiglia più potente d'Italia. Non è una questione di soldi, ma di rapporti che possono anche silentemente creare condizionamenti", ha dichiarato il presidente azzurro. Che aggiunge: "Il titolo? Più che lo scontro diretto a Torino saranno decisivi gli infortuni, le sviste arbitrali, o 'varriane'... Stimo Politano, però non vale tutto quel denaro". QS parla invece di "Veleno in testa": “Il capo della procura FIGC: 'Spero lo scudetto vada al Napoli'. E scoppia il caos", scrive il quotidiano. Anche TuttoSport attacca: "Il procuratore FIGC tifa Napoli: che polemica!". L'Inter affronta il Crotone senza Icardi, Spalletti: "Dovremo spaccarci le unghie". Su Tuttosport: "Insidia Zenga per Spalletti, la vittoria o l'inferno". Alle 18.00, invece, c'è Sampdoria-Torino: "Eurosfida Mazzarri, è il giorno del giudizio", scrive TuttoSport. Il tecnico granata: "Nessun rinforzo? Per prendere giocatori meno forti di quelli che ho...". Sulla formazione, il quotidiano aggiunge: "Possibile novità: Acquah in mediana, Baselli trequartista". Giampaolo: "Noi della Samp abbiamo idee e coraggio. Sì, ho parlato con Mihajlovic".

Riforma Juventus. Napoli: Icardi!

Ma si parla anche di calciomercato, nonostante la sessione invernale si sia chiusa alle ore 23.00 del 31 gennaio. Il Napoli non ha chiuso l'ultimo colpo, l'unico nuovo acquisto per Maurizio Sarri è stato il giovane francese Machach. Per il futuro, invece, Aurelio De Laurentiis sogna in grande. "Icardi? Al Napoli...", titola il Corriere dello Sport. "Arrivare da noi? Mai dire mai... Con Sarri può segnare 40 gol e raggiungere il livello di Ronaldo. Ho il tecnico migliore, vorrei togliergli quella clausola", aggiunge il presidente azzurro. Secondo La Gazzetta dello Sport, però, “Il Chelsea dritto su Sarri. Pronto a pagare la clausola". Per il dopo Conte, quindi, si pensa all'allenatore del Napoli. TuttoSport parla invece della riforma Juventus: "Marotta ha ceduto alcuni giovani incassando oltre 20 milioni, ma continuerà a controllarli grazie a un gentlemen's agreement. In attesa che anche da noi, come in Spagna, venga introdotto il diritto di 'recompra'".

La 'nuova' Italia

E intanto ci sono le prime manovre anche a livello federale, dopo il disastro Mondiale e l'addio di Ventura e Tavecchio. Roberto Fabbricini sarà commissarrio, Alessandro Costacurta e Angelo Clarizi i due subcomissari. C'è ora da scegliere il nuovo commissario tecnico della Nazionale. TuttoSport scrive: "Costacurta, indizi sul CT: 'Ho sentito Mancini...'. Ed anche il Corriere dello Sprot rilancia, titolando: "L'Italia di Mancini". "Primi contatti con Costacurta, prende forma il progetto azzurro. Conte si tira indietro: 'Ho 18 mesi di contratto con il Chelsea'. Buffon e Chiellini i due nodi da sciogliere. Criscito la novità, in campo con il 4-2-3-1".

Barcellona e Real Madrid

AS apre con il Real Madrid, atteso dalla sfida contro il Levante del nuovo acquisto Giampaolo Pazzini. E Zidane, nonostante il quarto posto e il -19 dal Barcellona, non dà per persa la Liga. "Questa non è finita, ho fiducia nel mio modello”, dice l'allenatore del Real Madrid. Mundo Deportivo, invece, celebra Luis Suares: "El Pistolero", il titolo. Il quotidiano aggiunge: "Luis Suarez vive una delle sue migliori stagioni da quando veste il blaugrana. Ha segnato 16 gol nelle ultime 18 partite, molto decisivo per le vittorie”. Su Diario Sport, invece, si apre con un'intervista a Ter Stegen: "Mi vedo per molti anni al Barcellona, mi identifico al 100% con questo club".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.