user
04 febbraio 2018

Crisi Spal, Semplici a rischio esonero: riflessioni in corso

print-icon

Ore decisive per il futuro della panchina biancazzurra: la società sta valutando l'esonero di Leonardo Semplici. Folta la lista dei possibili sostituti, tra i quali spiccano Reja e De Biasi

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

Una sola vittoria, a Benevento, dal 5 novembre scorso a oggi: continua la crisi della Spal. La squadra di Leonardo Semplici non riesce più a vincere: dopo due pareggi consecutivi (contro Inter e Udinese), è arrivata una nuova sconfitta, per 2-0 contro il Cagliari. E adesso a rischiare è lo stesso allenatore fiorentino, per la prima volta dalla storica promozione in Serie A messo in discussione dalla società. Troppo pochi i 9 punti conquistati nelle ultime 12 partite di campionato: la Spal è ora terzultima a -3 dalla zona salvezza e la panchina di Semplici scricchiola più che mai.

La situazione e i possibili sostituti

Dopo il 2-0 di Cagliari la società ferrarese ha cominciato, dunque, a ragionare sul possibile esonero di Semplici. Alla squadra serve una scossa per ripartire, dopo aver affrontato una buona prima parte di stagione. In vista ci sono due partite complicate, contro Milan (al Mazza) e Napoli (al San Paolo): c'è da capire se all'allenatore toscano sarà data un'altra possibilità. Tra le alternative, in caso di esonero, ci sarebbero allenatori già vicini a sedersi su una panchina di Serie A in questa stagione: tra i nomi in pole quello di Edy Reja, che sarebbe pronto a dire sì ai biancazzurri; con lui, tra i possibili profili da valutare, anche Francesco Guidolin e soprattutto Gianni De Biasi, già stato alla Spal in passato (dal 1997 al 1999) ma ancora non contattato direttamente. Sono ore di riflessione: la dirigenza valuta il futuro di Leonardo Semplici.

Serie A 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi