Serie A, Inter: Icardi ancora in dubbio per la partita col Bologna

Serie A

Lo staff medico non dà ancora l'ok per il ritorno a pieno regime dell'argentino a disposizione di Spalletti, ma l'attaccante spinge per esserci col Bologna. Sarà decisiva la rifinitura di domani per conoscerne bene le condizioni

INTER-BOLOGNA, LE PROBABILI FORMAZIONI

Ore decisive, le prossime, che serviranno a chiarire i dubbi sulla presenza in campo di Mauro Icardi contro il Bologna. L’Inter spera di ritrovare il suo capitano, nonché giocatore di maggior talento, dopo che il pareggio interno col Crotone ha reso più insistenti le critiche sulla squadra allenata da Luciano Spalletti. L’argentino oggi ha partecipato soltanto in parte alla seduta di allenamento col resto del gruppo: dopo aver cominciato a lavorare con i compagni, ha proseguito poi in palestra quando c’erano in programma attività col pallone. Il giocatore spinge per tornare in campo già domenica, mentre dallo staff medico non arriva ancora l’ok: c’è infatti il timore che Icardi non sia ancora guarito e che quindi possa esporsi a dannose ricadute, che potrebbero comprometterne ancora più seriamente l’utilizzo nel corso della stagione. Sarà dunque determinante la rifinitura di domani, ultima sessione prima della gara di campionato, per stabilire se l’attaccante potrà essere al fianco della squadra.

Pareggite Inter

Spalletti spera di poter contare su Icardi per interrompere l’inquietante striscia di pareggi che ha fatto perdere diversi punti all’Inter rispetto a Napoli e Juve, e che adesso la tiene in bilico al quarto posto a un punto dalla Lazio che precede i nerazzurri e a uno dalla Roma che invece insegue. Il primo pari della serie è arrivato proprio contro la squadra di Simone Inzaghi a fine dicembre. Poi sono arrivati gli 1-1 con Fiorentina, Roma, Spal e Crotone. Ma col Bologna la striscia potrebbe finalmente essere interrotta e con l’argentino le possibilità in tal senso aumenterebbero sensibilmente.

 

I più letti