Torino, Belotti già pensa al derby: "Al lavoro per battere la Juventus"

Serie A
belotti_1_getty

L'attaccante granata ha commentato il ritorno al gol su Sky Sport: "E’ una bellissima sensazione, subito ho avuto un flashback due anni fa quando feci un gol simile contro l’Udinese, magari mi porta bene giocare contro di loro"

Una cavalcata incredibile, dalla propria metà campo fino alla porta avversaria. Eppure, senza perdere quella lucidità che gli ha permesso di battere con un diagonale perfetto Bizzarri. Andrea Belotti si è ripreso il Torino e l’ha fatto a modo suo. Ha suonato la carica, alzando la cresta: un messaggio chiarissimo, in vista del derby della prossima settimana. “E’ una bellissima sensazione, subito ho avuto un flashback due anni fa quando feci un gol simile contro l’Udinese, magari mi porta bene giocare contro di loro. Sono contento perché ho riacquistato la forma fisica, in settimana ho lavorato ancora di più e oggi penso si sia visto. Sto arrivando verso la condizione ottimale, questa era la prima da titolare dopo che mi ero fatto male il ginocchio, so che lavorando e giocando posso riacquistare la forma fisica” ha detto l’attaccante intervistato da Sky Sport. Ora, testa alla Juventus: “Non sarà facile, la loro forza la conosciamo tutti, è sempre stata una delle migliori difese del campionato, anche se tutti dicono che hanno i difensori vecchi: sono sempre forti. Sarà bello incontrarli di nuovo, ci metteremo a lavoro per poterli battere. Ogni volta che penso alla Nazionale senza Mondiale mi vien da piangere. Però bisogna essere sempre pronti per dare il massimo. La mia famiglia mi è stata molto vicina, purtroppo ho avuto un momento non facile ad inizio campionato, poi i due infortuni mi hanno bloccato, ma ho cercato di recuperare nel miglior modo possibile. Ora che ci sono arrivato voglio continuare su questa strada”.

Idolo dei tifosi

Il Torino è a due punti dal settimo posto: “L’obiettivo resta l’Europa League, finché ci sarà la possibilità ci dobbiamo credere, è un sogno per noi e per tutti i tifosi granata”. Belotti è anche il capitano del Toro, e il suo ritorno al gol è stato acclamato da tutto lo stadio: “Sono felice di essere l’idolo di qualcuno, ripenso a quando ero io bambino e vedere che i bimbi facciano lo stesso con me è un motivo di grande orgoglio”.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.