Juve, Allegri: "Toro, snodo fondamentale. Mandzukic e Buffon out. La Champions non sia un'ossessione"

Serie A
Max Allegri, allenatore della Juve (Getty)

A tutto Max in sala stampa: "Derby gara molto difficile, titolari Pjanic e Khedira. Buffon riposerà, Mandzukic ha la febbre e non ci sarà. La nostra stagione passa per tre rigori sbagliati". Poi sulla Champions League: "Non deve essere un'ossesione"

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

Un solo imperativo in casa Juve: reagire dopo il pari contro il Tottenham e tornare a vincere, continuando a lottare per il primo posto in campionato. Testa al Torino, testa al derby. Questo il commento di Max Allegri in conferenza stampa prima della partita contro i granata. Tanti temi trattati, dalla formazione - "Buffon a riposo, Mandzukic out, Pjanic titolare" - alla stagione: "Il nostro cammino passa per tre rigori sbagliati". A tutto Allegri in sala stampa. 

"Mandzukic out, Dybala può giocare mezz'ora"

"Mandzukic ha 38 di febbre, non ci sarà. Dybala può giocare una mezz'oretta. A centrocampo giocheranno Pjanic e Khedira. Howedes è rientrato in gruppo e sta bene, gli altri sono tutti a disposizione. Buffon riposerà, ne avevamo già parlato nei giorni scorsi". E ancora: "Cuadrado è l'unico che non rientrerà con la squadra, anche Lichtsteiner ci sarà. Matuidi dalla prossima settimana tornerà invece. Il Toro è in una buona condizione, ha vinto 3 partite e pareggiate 2, non ha subito gol in casa. Ora è molto più compatta, è una gara difficile. Per noi è importante, sono partite di snodo campionato, ci permettono di affrontare le restanti 13 in scia al Napoli". 

  • TOTTENHAM - Martedì abbiamo fatto una delle peggiori partite della stagione, ma abbiamo creato di più e abbiamo anche sbagliato un rigore. Abbiamo tutte le carte in regola per fare un bel ritorno. Il Tottenham negli ultimi due anni ha avuto miglior attacco, miglior difesa e capocannoniere, non dimentichiamolo. 
    La Champions non deve essere un'ossessione, altrimenti non si vince nulla. Ora pensiamo al campionato, alla Champions penserò il 6 marzo

  • TOTTENHAM - Martedì abbiamo fatto una delle peggiori partite della stagione, ma abbiamo creato di più e abbiamo anche sbagliato un rigore. Abbiamo tutte le carte in regola per fare un bel ritorno. Il Tottenham negli ultimi due anni ha avuto miglior attacco, miglior difesa e capocannoniere, non dimentichiamolo. 
    La Champions non deve essere un'ossessione, altrimenti non si vince nulla. Ora pensiamo al campionato, alla Champions penserò il 6 marzo

"La Champions non sia un'ossesione"

"Martedì abbiamo fatto una delle peggiori partite della stagione, ma abbiamo creato di più e abbiamo anche sbagliato un rigore. Abbiamo tutte le carte in regola per fare un bel ritorno. Il Tottenham negli ultimi due anni ha avuto miglior attacco, miglior difesa e capocannoniere, non dimentichiamolo. La Champions non deve essere un'ossessione - prosegue Allegri - altrimenti non si vince nulla. Ora pensiamo al campionato, alla Champions penserò il 6 marzo".

"La nostra stagione passa per tre rigori sbagliati"

Continua Allegri: "Nemici non ne sento perché non ne vedo. Ora parliamo di campionato, del Tottenham ne parleremo il 6 di marzo. Ci sono Torino, Atalanta e ancora Atalanta in Coppa Italia. Tutti dicono che non conta, ma se stessero dentro conterebbero. Torino? Loro concederanno poco, è una squadra cui Mazzarri ha dato sicurezza in difesa ed equilibrio. Si deciderà sugli episodi. Bisogna giocare, prima si fa e prima si leva il dente. Son partite di calcio, siamo in un calcio globale dove ci sono tante partite a diversi orari. E' giusto che sia così". Sui tiri dal dischetto sbagliati contro Lazio, Tottenham e Atalanta: "Il rigorista era Dybala, poi ha tirato Higuain. La stagione della Juventus passa da tre rigori sbagliati, è così, quindi si può dire che i ragazzi stanno facendo un'annata importante. Gli obiettivi intermedi non valgono niente, noi lavoriamo sempre per ottenere tutti gli obiettivi di inizio stagione". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.