Spal, Semplici: "Partita in piedi fino alla fine, speravamo in un episodio che purtroppo non è arrivato"

Serie A

Buona prestazione contro il Napoli capolista ma ancora zero punti per la Spal. L’allenatore biancazzurro ha commentato così, ai microfoni di Sky Sport, la prova dei suoi al San Paolo: "Speravamo in un pizzico di fortuna o in un episodio che purtroppo non è arrivato. Dobbiamo prendere meno gol e credere in quel che facciamo se vogliamo salvarci, con il Crotone partita importantissima". Intanto la società ha deciso di confermare Semplici in panchina

NAPOLI-SPAL 1-0: RISULTATI E HIGHLIGHTS SERIE A

Risultato tenuto in bilico fino alla fine al cospetto della squadra che guida la classifica della Serie A, ma alla fine per la Spal non c’è stato nulla da fare. Ancora una sconfitta, la terza consecutiva per la squadra di Leonardo Semplici, che nonostante una buona prova al San Paolo non è riuscita a bloccare il Napoli di Sarri. A decidere la gara la rete di Allan, che dopo pochi minuti di gioco ha condannato i biancazzurri a rimanere fermi al terzultimo posto. Deluso per il risultato ma soddisfatto della prova dei suoi Leonardo Semplici, che al termine del match è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. "Abbiamo affrontato una squadra di grande valore che, a parte la partita di Europa League, ha fatto sempre grandi prove e ha ottenuto grandi risultati. Oggi la gara riservava molte difficoltà – ha spiegato l’allenatore della Spal -, ma la squadra ha tenuto bene il campo e ha messo in risalto le proprie caratteristiche e le proprie qualità. Abbiamo tenuto in piedi la partita fino alla fine, speravamo in un pizzico di fortuna o in un episodio che purtroppo non è arrivato".

Col Crotone gara fondamentale, dobbiamo prendere meno gol

Semplici ha anche parlato della scelta di partire con un’unica punta: "Il Napoli andava limitato sotto l'aspetto del palleggio – ha proseguito l’allenatore biancazzurro -, quindi ho preferito partire con un attaccante in meno. Oltre alle caratteristiche dell'avversario noi dobbiamo pensare anche alle nostre, prendiamo troppi gol e questo aspetto dobbiamo migliorarlo se vogliamo salvarci. Se rivedremo due attaccanti insieme? Vediamo, col Crotone affrontiamo squadra vicina in classifica e sarà una partita importantissima per il nostro cammino, quindi valuteremo con lo staff. Contro le squadre importanti siamo sempre riusciti a fare prestazioni buone. Quando abbiamo trovato quelle che lottano come noi per la salvezza, invece, abbiamo avuto qualche problematica di personalità e quindi dobbiamo migliorare in questo. Dobbiamo credere in quello che facciamo, sta a me far cambiare questo aspetto già a partire da domenica".

Semplici confermato

Intanto, nonostante la terza sconfitta consecutiva, dalla società  giungono conferme sul futuro di Leonardo Semplici sulla panchina della Spal. Il presidente Mattioli ha infatti accettato la prova della squadra, sconfitta con onore sul campo del Napoli capolista. Adesso l’allenatore si giocherà tutto nella prossima sfida, lo scontro diretto salvezza contro il Crotone.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.