Serie A, cambiano gli orari di Genoa-Milan e Lazio-Bologna dopo il sorteggio di Europa League

Serie A
Gennaro Gattuso e Simone Inzaghi prima dell'ultimo Milan-Lazio, foto Getty
gattuso_inzaghi_getty

In seguito al sorteggio degli ottavi di Europa League avvenuto oggi a Nyon, la Lega di serie A ha deciso di modificare l'orario di inizio di Genoa-Milan e Lazio-Bologna

Giornata di sorteggi in casa Milan e Lazio, l’urna di Nyon ha messo sulla strada di rossoneri e biancocelesti rispettivamente Arsenal e Dinamo Kyev, ostacoli non troppo agevoli sul cammino verso i quarti di finale di Europa League. Entrambe le squadre italiane giocheranno la gara d’andata in Italia, il Milan infatti ospiterà a San Siro gli inglesi alle ore 19 di giovedì 8 marzo. Stessa data ma orario diverso invece per gli uomini di Inzaghi, che scenderanno in campo all’Olimpico alle 21.05 contro gli ucraini. Il ritorno invece è previsto per il 15 marzo a orari invertiti, con la Lazio che giocherà alle 19 e i rossoneri alle 21.05 all’Emirates. In base al sorteggio svoltosi questa mattina, la Lega di Serie A ha provveduto a modificare gli orari delle partite di Lazio e Milan del nono e decimo turno di ritorno. Genoa-Milan, inizialmente in programma domenica 11 marzo alle 15, rimarrà fissata nello stesso giorno ma inizierà alle ore 18. Lazio-Bologna invece si giocherà domenica 18 marzo alle 20.45 e non alle 18.

Fronte Milan: le reazioni in Inghilterra 

Il sorteggio non è stato favorevole né per Milan né per Arsenal, con gli inglesi ad avere però il potenziale vantaggio del ritorno giocato in casa. Una sfida difficile, dal sapore di Champions League, nonostante l’urna avrebbe potuto estrarre avversari certamente più abbordabili. Il profilo Twitter ufficiale dell’Arsenal sceglie di non giudicare il sorteggio, ma si limita nel pubblicare la foto dell’ultimo undici dei Gunners che affrontò il Milan (ottavi di finale di Champions 2011-12, l’Arsenal vinse 3-0 ma non bastò per la qualificazione). “Italian job” è invece il classico titolo del Sun, che prima parla di un match “affascinante” contro i rossoneri, per poi avanzare molte critiche verso i Gunners dopo “l’imbarazzante” sconfitta per 2-1 contro l’Ostersund. Non è poi da meno nemmeno il Mirror che parla di “incubo scampato” per l’Arsenal, ad un passo da un’eliminazione - anche qui definita - “umiliante” nei sedicesimi di finale. Pone invece l’accento sul Milan il Telegraph, che parla di una squadra dalla “grande esperienza europea” (great continetal pedigree), facendo leva sui trofei continentali conquistati dal Milan nella sua storia.

Lazio-Dinamo Kiev, Peruzzi: "Ho scritto all'allenatore subito"

Il club manager biancoceleste Angelo Peruzzi è stato colto, subito dopo il sorteggio, col telefonino in mano. In modo nascosto, come a scuola: "Ho scritto all'allenatore, ma stava sicuramente seguendo. A questo punto - ha aggiunto - le squadre sono tutte importanti, c'è chi più, chi meno. Ma tutte possono metterti in difficoltà. La Dinamo è una squadra giovane con tanti ragazzi che vogliono emergere. Non è facile: quando rimangono così poche squadre la squadra te la devi guadagnare, sudare e ogni partita è come se fosse una finale. Penso che porteremo avanti sempre quel modulo, gli interpreti saranno poi tanti. Siamo su tre competizioni, secondo me c'è spazio per tutti. Spero e mi auguro che tutti stiano bene e facciano la loro parte".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.