user
04 marzo 2018

Serie A, le probabili formazioni della 27^ giornata

print-icon

Tutte le news e le ultime dai campi degli inviati di Sky. Piatto forte della giornata di domenica sarà il derby: Gattuso conferma Cutrone. Spalletti ritrova Icardi, alle sue spalle ci saranno Candreva, Brozovic e Perisic. Borja Valero è tra i convocati ma va in panca

CLICCA QUI PER LE PROBABILI FORMAZIONI

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Potrebbe essere davvero la giornata 'del giudizio'. Il weekend della 27ma giornata può rappresentare uno spartiacque importante in varie zone della classifica. La Roma batte il Napoli e ricambia il favore alla Juve, che battendo la Lazio ha permesso ai giallorossi di prendersi il terzo posto. Benevento-Verona e Chievo-Sassuolo potrebbero dirci tanto in chiave salvezza. Torino-Crotone invece è la sfida dai (possibili) tanti assenti: rischia anche il portiere! Ultimo atto con il derby di Milano: Gattuso vuole continuare il periodo d'oro, Spalletti vuole uscire definitivamente dalla crisi. Rossoneri con, al momento, zero sorprese; nerazzurri con Icardi, Miranda e (forse) Karamoh. Ecco la situazione nel dettaglio di ogni sfida di questo weekend.


GENOA-CAGLIARI, domenica ore 12:30 (SKY SUPER CALCIO HD)

Genoa, Pepito è tornato

Buone notizie in casa Genoa: Giuseppe Rossi sarà a disposizione per la gara contro il Cagliari. 'Pepito' ha preso parte anche alla partitella in coppia con Galabinov. Di fatto impossibile per che l'azzurro venga promosso subito titolare. Anche Veloso è tornato in gruppo ma anche lui andrà quasi sicuramente in panchina. La difesa non cambierà rispetto alle ultime uscite; a centrocampo invece solito ballottaggio Rigoni-Bessa. Davanti difficile che Taarabt recuperi.

Cagliari, conferma in vista per Han

Joao Pedro alle spalle del duo Han-Pavoletti. Diego Lopez pare intenzionato a proseguire con questa idea: quella di un Cagliari un po' più offensivo anche col rischio di sbilanciarsi un po' troppo. In difesa Romagna potrebbe spuntarla mentre a centrocampo Lykogiannis va verso la conferma con Padoin che potrebbe rifiatare (dentro in questo caso Ionita). Hanno lavorato a parte Farias, Cigarini e Pisacane ma quest'ultimo è stato convocato.


ATALANTA-SAMPDORIA, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 2 HD)

Atalanta, Petagna più no che sì

La presenza di Andrea Petagna per la gara contro la Samp è in forte dubbio. Il problema addominale che lo ha colpito non è di poco conto e l'attaccante di Gasperini sta procedendo con il recupero. In attacco toccherà quindi a Cornelius; dietro Palomino insidia Caldara mentre qualche altra sorpresa ci potrebbe essere sulle corsie esterne di centrocampo.

Sampdoria, rischiano in due

La buona notizia per mister Giampaolo riguarda Praet che si è completamente ristabilito. Possibile una staffetta con Linetty visto che il belga deve riprendere confidenza con campo e minutaggio. Le cattive notizie invece riguardano Ramirez e Bereszynski: entrambi sono a rischio convocazione. In difesa potrebbe quindi toccare a Sale con Andersen che prova ad entrare in ballottaggio. Sulla trequarti ci dovrebbe essere Caprari che parte avanti rispetto ad Alvarez.


BENEVENTO-VERONA, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 5 HD)

Benevento, Sandro KO

De Zerbi perde una pedina importante del suo centrocampo: contro il Verona mancherà capitan Sandro, costretto a dare forfait a causa di una lesione muscolare. Anche Viola sarà assente dato che è stato fermato dal giudice sportivo. Confermato Sagna a destra mentre davanti attenzione alla possibile sorpresa Diabatè.

Verona, chi sostituisce Romulo?

Per la delicata sfida di Benevento, Pecchia non potrà contrare sullo squalificato Romulo. A centrocampo mancherà anche il match winner di settimana scorsa: Valoti infatti è ai box per un problema al polpaccio. Verde potrebbe quindi agire a destra con Buchel che torna nel mezzo. Davanti coppia Kean-Petkovic

 

CHIEVO-SASSUOLO, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 4 HD)

Chievo, Giaccherini recupera; Inglese ci prova

Maran può sorridere visto che Giaccherini è tornato a lavorare regolarmente al pari di Birsa e Cesar. Inglese invece prova un recupero che non appare così scontato, anzi. Dietro Gamberini ha avuto un problema muscolare. Insieme a Bani quindi ci sarà uno tra Tomovic e Dainelli con quest'ultimo favorito

Sassuolo, Iachini è senza Berardi

Il giudice sportivo ha fermato Domenico Berardi per due giornate. Il cambio con Ragusa pare quasi scontato ma attenzione alla possibilità schierare un 3-5-2. Iachini pare ancora per orientato sul 4-3-3 con Lirola che torna arruolabile. La novità potrebbe essere in attacco: sono in ascesa infatti le quotazioni di Adjapong nel tridente offensivo.


TORINO-CROTONE, domenica ore 15:00 (SKY CALCIO 3 HD)

Torino, Rincon rischia un mese di stop

Burdisso è squalificato mentre per Lyanco è record di sfortuna. Il difensore è out a causa di un problema al piede. Mazzarri quindi dovrà affidarsi a Moretti. Problemi anche in mediana con Rincon vittima di una distorsione alla caviglia. Di per sè non sarebbe un grave infortunio ma pare che possa esserci interessamento dei legamenti. In mezzo pronti Obi, Acquah e Baselli

Crotone, Cordaz in dubbio

Alex Cordaz potrebbe non essere a disposizione di Zenga. Il portiere ha qualche problema muscolare ma conta di stringere i denti anche perchè Festa, il suo secondo, è out per infortunio. Sicuri assenti anche Simic e Stoian mentre Benali e Ricci non sono al meglio della condizione.


UDINESE-FIORENTINA, domenica ore 15:00 (SKY SPORT 1 HD)

Udinese, cambi forzati in difesa

Oddo è senza Danilo e Stryger Larsen: il primo per guai muscolari, il secondo per squalifica. Angella e Nuytinck, con tutta probabilità, saranno i due sostituti promossi nell'XI titolare. In mediana recupera Behrami mentre in attacco il ballottagggio tra Perica e Maxi Lopez potrebbe addirittura non esserci: Oddo infatti pare intenzionato a schierare De Paul e Jankto.

Fiorentina, Pioli passa a 3

Pioli ritrova Badelj e Milenkovic. Entrambi hanno scontato il turno di squalifica e sono pronti a tornare titolari anche se in difesa pure Laurini si candida per un posto dal 1'. Dalla scelta dipenderà anche il sistema. Con Laurini sarà 4-3-3 mentre con Milenkovic, che è favorito sul compagno, Pioli schiererebbe la Fiorentina con un 3-5-2 che prevede l'impiego di Thereau al fianco di Simeone.


MILAN-INTER, domenica ore 20:45 (SKY SPORT 1 HD)

Milan, provati sia Cutrone che Kalinic

Entusiasmo a mille in casa Milan dopo la qualificazione alla finale di Coppa Italia. Gattuso ora è atteso dall'esame derby e il mister rossonero ha intenzione di affidarsi ai soliti noti. Cutrone quindi dovrebbe guidare l'attacco con Suso e Calhanoglu ai suoi lati. Attenzione però perchè Gattuso ha provato a lungo anche Kalinic e al momento il ballottaggio tra i due è vivo. Sulle corsie difensive confermati Calabria e Rodriguez.

Inter, Brozovic e Rafinha in pole

Spalletti ritrova giusto in tempo due pedine fondamentali. In difesa Miranda ha pienamente recuperato ed è favorito su Ranocchia mentre davanti tornerà capitan Icardi. Sistema di gioco che può essere o un 4-2-3-1 o un 4-3-3. Borja Valero, che di fatto non si è allenato per giorni, cercher di stringere i denti ma è difficile che possa essere titolare. In un probabile 4-3-3 la mediana dovebbe prevedere l'impiego sia di Brozovic che di Rafinha.

Serie A, tutti i gol

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi