user
04 marzo 2018

Davide Astori morto in albergo a Udine. Il capitano della Fiorentina aveva 31 anni

print-icon

Il 31enne capitano della Fiorentina è morto nella notte tra sabato e domenica per un malore. Il Procuratore capo di Udine: "Si pensa ad arresto cardiaco per cause naturali". Il giocatore era in albergo con la squadra. Malagò: "Giusto fermarsi, il calcio deve avere valori e rispetto. Lega discuterà su recupero, possibile slittamento di un turno". Andrea Della Valle: "Persona speciale, doveva rinnovare lunedì". Tutta la domenica della 27^ giornata rinviata, si ferma anche la B.
Ciao Capitano, speciale Davide Astori: l'ultimo saluto in diretta oggi 8 marzo dalle 9:30 su Sky Sport 24 e in streaming su Skysport.it

I FUNERALI DI DAVIDE ASTORI

DRAMMA ASTORI, GLI AGGIORNAMENTI DI LUNEDì

7 partite su 10 di Serie A in esclusiva su Sky

Davide Astori, capitano della Fiorentina, è morto nella notte tra sabato e domenica. Il giocatore era in un albergo di Udine con la squadra: a causare il decesso potrebbe essere stato un arresto cardiocircolatorio. Astori, 31enne difensore viola e della Nazionale, si trovava nell'Hotel 'La' di Moret', in ritiro insieme ai suoi compagni in vista della partita con l'Udinese. L'incontro è stato rinviato per decisione del commissario della Lega Calcio, Giovanni Malagò. A questa scelta ha poi fatto seguito il rinvio di tutta la 27^ giornata di A e delle partite della 29^ di B in programma domenica pomeriggio e lunedì. L'ultima persona a incontrare Astori è stato il portiere viola, Marco Sportiello, intorno alle 23.30 di sabato e quando il capitano, come si è appreso, stava bene. La persona che invece ha trovato il corpo esanime questa mattina è stato uno dei massaggiatori. Subito dopo il rinvenimento, i dirigenti della società hanno telefonato ai genitori del giocatore, a Bergamo, per avvertirli della tragedia. Contestualmente la notizia è stata data alla compagna, dalla quale Astori due anni fa ha avuto una bimba. Non sembra che il calciatore avesse problemi di salute: 3 giorni fa si era sottoposto assieme ai compagni della Fiorentina ai tradizionali controlli medici periodici. "Si pensa a un arresto cardiocircolatorio per cause naturali", ha detto il Procuratore capo di Udine. Lunedì l'autopsia. 

21.24 - Diego Della Valle: "E' una tragedia enorme"

Anche il patron della Fiorentina Diego Della Valle si è unito al cordoglio per la scomparsa di Astori: "Era un ragazzo di primo ordine, aveva una bella famiglia: è una tragedia grande. Il rinnovo? Superfluo, a Firenze sarebbe stato un grande comunque".

21.00 - L'esperto: "Alcuni decessi sono imprevedibili"

Il professor Antonio Rebuzzi, direttore della Cardiologia Intensiva del Policlinico Gemelli di Roma ha spiegato a Sky Sport: "Le cause di una morte improvvisa possono essere molte. Esistono miocardiopatie che si vedono, poi ci sono le canalopatie, cioè delle alterazioni degli ioni nelle cellule cardiache che non sempre si possono vedere, a meno che non ci sia una familiarità. L'infarto, pur essendo raro, è un'eventualità che può succedere".

20.03 - Il tributo della Fiorentina: "Ciao Capitano"

La Fiorentina ha voluto ricordare e salutare il suo capitano, Davide Astori, con un video commovente: tutte le immagini più belle con la maglia viola alternate ai messaggi lasciati dai tifosi.

20.00 - La compagna e la famiglia hanno lasciato l'obitorio

Sono usciti da un paio di minuti dall'obitorio dell'ospedale di Santa Maria della Misericordia di Udine i familiari di Davide Astori e la sua compagna. Il gruppo si è allontanato a bordo di due diverse automobili scortate dalle forze dell'ordine.

19.44 - Solo 3 giorni fa i controlli medici periodici

Si apprende che Davide Astori, assieme agli altri giocatori della Fiorentina, soltanto tre giorni fa aveva svolto controlli medici periodici a cui vengono sottoposti abitualmente i calciatori professionisti.

19.15 -  Thereau: "Il paradiso ti aspetta capitano"

"Lealtà unica dentro e fuori dal campo, il paradiso ti aspetta capitano". Così il compagno di squadra (il primo giocatore della Fiorentina a parlare) Cyril Thereau ha voluto ricordare il proprio capitano Davide Astori. L'attaccante francese lo ha fatto con un messaggio su Instagram corredato da una foto sua insieme allo stesso Astori mentre si abbracciano in campo. "Mi hai messo a mio agio subito al mio arrivo in viola - scrive ancora Thereau - condoglianze alla tua famiglia e alla piccola principessa", riferendosi alla figlioletta di due anni di Astori, Vittoria.

18.51 - Bernardeschi: "Grazie per la nostra amicizia"

Ex viola oggi in maglia Juventus, Federico Bernardeschi esprime il suo dolore per la morte di Davide Astori: "Con gli occhi gonfi di lacrime, il cuore straziato, ti dico 'Grazie amico mio', grazie per la tua umiltà, la tua bontà, i tuoi insegnamenti. Grazie per la nostra amicizia". "Mi mancherai molto - prosegue l'attaccante della Juventus - ti porto e ti porterò sempre nel mio cuore. Veglia da lassù sulla tua famiglia, la tua compagna e la tua piccola principessa. Resterai come un segno indelebile inciso nel mio cuore".

18.44 - Fognini dedica la vittoria a Davide Astori

Sesto titolo in carriera per Fabio Fognini, nel 'Brasil Open', torneo Atp World Tour che si è concluso sulla terra rossa di San Paolo. Al termine dell'incontro il ligure ha voluto dedicare la vittoria a Davide Astori, il capitano della Fiorentina scomparso oggi.

18.30 - La compagna arriva a Udine

Intorno alle 18.30, è arrivata all'obitorio di Udine la compagna di Davide Astori, scortata da un'auto delle forze dell'ordine.  

17.47 - Il Comune di Firenze proclama il lutto cittadino

Il Comune di Firenze ha proclamato il lutto cittadino in occasione dei funerali di Davide Astori. La morte del giocatore, ha dichiarato il sindaco Dario Nardella, "ha sconvolto il mondo del calcio e addolorato tutta Firenze". Il suo ruolo di capitano, "il profondo legame che ha saputo costruire non solo con i tifosi ma con l'intera comunità grazie anche alle indubbie qualità umane e ai valori civici, la condotta esemplare di professionista attaccato ai più autentici valori della maglia viola, della Nazionale" e "del mondo dello sport in generale e, non ultima, la giovane età nella quale è stato colto da una morte tragica e improvvisa, sono alla base del sentimento collettivo di cordoglio di tutta Firenze". Per questo Nardella, "certo di interpretare questo sentimento genuino e profondo", ha proclamato il lutto cittadino. Il Comune inoltre "è pronto a promuovere o a sostenere, in accordo con la famiglia e la Fiorentina, ogni altra forma di ricordo di Davide, per valorizzare, attraverso la sua figura, l'immagine pulita, corretta e umana del calcio e dello sport in generale".

17.20 - Andrea Della Valle: "Sconvolti, doveva rinnovare lunedì"

"Siamo sconvolti. Penso alla famiglia, alla compagna, alla figlia. A noi tutti. Ma cosa posso dire di più? Doveva rinnovare con noi lunedì, voleva finire la carriera qui a Firenze. Era un punto di riferimento per la squadra, capitano vero e sono orgoglioso di averlo avuto qui in questi anni. I ragazzi reagiranno per lui. Tra noi un rapporto particolare, è stato il primo a credere nella nostra ripartenza a inizio di questa stagione. Lo shock è ancora forte, aveva qualità umane e tecniche. C'era in lui qualcosa di speciale e chi ha avuto modo di conoscerlo lo sa bene". Così Andrea Della Valle, proprietario del club viola, ha provato a commentare il dolore per la scomparsa di Astori.

17.19 - Barcellona, tweet in italiano: "Riposa in pace"

"Il Barcellona esprime tutto il suo cordoglio per la perdita inaspettata del vostro capitano, Davide Astori. Siamo vicini alla Fiorentina, agli amici e a tutta la famiglia di Davide. Che tu possa riposare in pace". Con questo tweet, scritto in italiano e postato assieme a quello del club viola in cui si annunciava la tragedia accaduta a Udine, il Barcellona ha voluto esprimere il propria vicinanza al club viola per la scomparsa di Davide Astori.

17.18 - Serie C, rinviata Vicenza-Fermana

La Serie C con il presidente Gravina, i vice presidenti Grimaldi e Baumgartner, il direttore De Luca, il segretario Ghirelli e i club di Lega Pro si uniscono al dolore della  ACF Fiorentina e della famiglia Astori per la scomparsa del capitano, Davide Astori. In segno di lutto per la scomparsa di Davide Astori, la Lega Pro ha disposto il rinvio della gara Vicenza-Fermana, che era in programma il 5 marzo 2018.

17.10 - Dall'Inghilterra

La notizia non è ancora ufficiale, ma appare probabile un minuto di raccoglimento a Wembley prima della partita di Champions League tra Tottenham e Juventus. La decisione spetta ovviamente alla UEFA. La Football Association, invece, ha già ufficializzato l'omaggio al giocatore, sempre a Wembley, prima della partita amichevole tra Inghilterra e Italia del 27 marzo.

16.45 - Chelsea, Conte con il lutto al braccio

Antonio Conte, allenatore del Chelsea, con il lutto al braccio in memoria di Astori durante la partita di Premier League contro il Manchester City. Lutto anche per lo staff dell'allenatore dei Blues.

16.36 - Il rientro della squadra, tifosi al Franchi

La Fiorentina, giunta in aereo a Firenze di rientro da Udine, ha raggiunto il centro sportivo dove la squadra si allena durante la settimana. Il centro non è lontano dal 'Franchi', dove si sono fatti trovare centinaia di tifosi, con striscioni e sciarpe attaccate ai cancelli dello stadio. Sempre al centro sportivo è presente anche Andrea Della Valle.

I TIFOSI AL FRANCHI

16.41 - Lutto a San Pellegrino Terme, il paese di Astori

In segno di lutto per l'improvvisa morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina, è stata annullata la 'Sfilata di Mezza Quaresima', evento in programma a San Pellegrino Terme, il paese bergamasco della Valle Brembana di cui il calciatore era originario. "Ci stringiamo nella preghiera".

16.00 - La prima valutazione medica

Morte per arresto cardiaco improvviso. Questa la prima valutazione medica effettuata sul corpo di Davide Astori. L'autopsia verrà invece effettuata lunedì 5 marzo dal dottor Carlo Moreschi.

15.30 - Serie A, le date ipotizzate

"Una delle ipotesi è far slittare di una settimana la fine del campionato spostando la finale di Coppa Italia del 9 maggio, oppure recuperare tutte le partite ad eccezione di Atalanta-Samp e Milan-Inter perché in quella data c'è il recupero di Atalanta-Juve mentre il Milan potrebbe avere tutte le date occupate per gli impegni in Europa League". ha spiegato Malagò in conferenza stampa.

15.23 - Il dolore di Carlos Sanchez

Carlos Sanchez, giocatore in prestito dalla Fiorentina all'Espanyol e amico di Astori, ha appreso la tragica notizia mentre era in panchina durante la partita della Liga contro il Levante. Il giocatore ha accusato un malore. Nello stesso campionato, osservato un minuto di silenzio prima di Barcellona-Atletico Madrid.

Foto da twitter @Radioestadio
 

15.15 - La famiglia a Udine, lunedì l'esame autoptico

Genitori fratello di Davide Astori, partiti da Bergamo, sono arrivati nel pomeriggio a Udine. Ad aspettarli Giancarlo Antognoni, club manager della Fiorentina. L'autopsia sul corpo di del giocatore è stata disposta per lunedì 5 marzo.

15.10 - La sera prima con Sportiello 

Come raccontato, l'ultima persona a incontrare Davide Astori è stato il portiere della Fiorentina, Marco Sportiello, intorno alle 23.30 di sabato 3 marzo. Astori stava bene, i due hanno giocato alla Playstation. Poi il difensore è tornato nella sua stanza e Sportiello gli ha inviato un messaggio per dirgli che aveva dimenticato le scarpe. Episodio sul quale i due hanno scherzato: "Tienile, le prendo domattina", ha scritto Astori nell'ultimo messaggio.  

15.07 - Fabbricini: "Ho sentito il medico della Fiorentina"

"Mi ha chiamato Di Biagio e tutti quelli del giro della nazionale. Davide era una persona che ha dato tanto al calcio italiano. In Figc Davide è considerato uno di famiglia, siamo tutti costernati. Abbiamo cercato col presidente le soluzioni migliori. Dopo l'annuncio del rinvio di Udinese-Fiorentina e Genoa-Cagliari, come era logico, a ricaduta abbiamo deciso di rinviare tutte le partite. Siamo grati al presidente della Lega di A che fa sentire tutto il mondo del calcio unito in questa tragica situazione. Ho sentito il medico del club, che ha ricostruito quello che ora sappiamo tutti. In stanza hanno trovato il ragazzo così e forse il decesso è avvenuto nel sonno. Ora sarà la medicina a spiegare", ha detto il commissario federale Fabbricini.

MALAGò: "ASTORI PATRIMONIO DEL CALCIO"

14.54 - Malagò: "Lega discuterà su recupero. Possibile slittamento"

La conferenza è cominciata con un minuto di silenzio, accanto a Malagò il commissario FIGC Fabbricini. "Il motivo di questa conferenza nasce anche dalla richiesta di molti di voi di dare una testimonianza su quanto accaduto", ha detto il presidente del Coni e commissario della Lega di A. "Astori è patrimonio del mondo del calcio e la presenza di Fabbricini qui si rende necessaria anche per questo. Sono stato avvertito telefonicamente, mi hanno raccontato quello che è successo e ovviamente sono rimasto senza parole. Nel rispetto e società e famiglia siamo rimasti ad aspettare; nel frattempo si doveva giocare Genoa-Cagliari. Davide aveva giocato nel Cagliari e molti suoi ex compagni di squadra hanno manifestato l'impossibilità di scendere in campo. Ho sentito successivamente il presidente Giulini (Cagliari, ndr). Poi mi ha contattato Damiano Tommasi, presidente dell'AIC, che mi ha sottolineato come fossero tanti i giocatori e gli ex compagni di squadra di Davide Astori ad avere lo stesso sentimento. Abbiamo pensato al derby di Milano di questa sera, cosa della quale ho parlato con il ministro dell'Interno, Minniti. Sono vicino alla compagna Francesca, con cui Davide ha avuto una bambina che ora ha due anni. Il nostro mondo è profondamente colpito da quanto successo. Invito tutti a non lasciarci trasportare a nessuna illazione e speculazione. Nessun medico sulla faccia della terra vi potrà mai dire che c'è un rimedio certo e categorico sul rischio di una morte improvvisa come questa. Poi ci sarà un'autopsia e si accerteranno situazioni create. Le parole stanno a zero, rinviare è stata la scelta giusta. Immagino un calcio fatto di valori e di rispetto, per questo ritengo che è la scelta doverosa. Sul recupero della giornata vedremo nella prossima riunione della Lega, non si esclude slittamento di una giornata di serie A".

CONFERENZA CONI, MINUTO DI RACCOGLIMENTO

14.52 - Udinese, la lettera di Pozzo

"Scrivo come Patron dell’Udinese, come tifoso di calcio e, soprattutto, come padre. Sono profondamente colpito dalla notizia della morte di questo giovane e, con me, tutta la mia famiglia e l’Udinese Calcio piangono Davide Astori. Siamo vicini ai suoi cari, alla Fiorentina tutta, ai suoi tifosi, agli sportivi. Stamani ci siamo svegliati pronti a vivere una giornata di sport in campo contro i nostri avversari. Ci siamo preparati per la sfida e mai avremmo pensato, invece, di doverci unire alla Fiorentina nel dolore e nel provare a darci un’umana spiegazione alla morte di un giovane nel fiore degli anni. Oggi piangiamo assieme Davide Astori, ci fermiamo in segno di rispetto e affetto. Quando torneremo ad allenarci e a giocare a calcio lo faremo anche per lui, per tenere vivo il suo ricordo e per dare ancora maggiore valore a questo sport che deve saper unire, dare forza, ispirare le persone. Un grazie ai tifosi per essere con noi, ai media che racconteranno con pudore e rispetto questa triste notizia".

14.42 -  Il Procuratore di Udine sull'ipotesi del decesso

"L'idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali", anche se "è strano che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori". Lo ha detto il Procuratore capo di Udine, Antonio De Nicolo, in merito al decesso di Davide Astori.

14.39 - Tifosi allo stadio Franchi 

"Ciao Capitano, per sempre uno di noi", così recita uno striscione di alcuni tifosi della Fiorentina arrivati allo stadio Franchi per testimoniare il loro dolore per la scomparsa di Astori. 

14.32 - La nota della FIGC

"Si giocherà nei campionati di LegaPro, LND e SGS, dove sarà osservato appunto il minuto di silenzio disposto dalla FIGC. La Federcalcio, rappresentando il sentimento dei dirigenti, dei tecnici e del personale che in tanti anni hanno conosciuto e apprezzato Davide nel suo percorso con le Nazionali, esprime il proprio cordoglio alla famiglia Astori".

14.24 - La conferenza stampa

A breve parlerà in conferenza stampa il commissario della Lega di A e presidente del Coni, Giovanni Malagò.

14.17 - Astori, il basket partecipa a lutto: 1' silenzio

Non solo il calcio ricorda Davide Astori. Il presidente della federbasket, Giovanni Petrucci, ha predisposto un minuto di silenzio su tutti i campi "in segno di solidarietà a seguito della tragica scomparsa di Davide Astori. Tutto il mondo della pallacanestro si stringe intorno alla famiglia dell'atleta". 

14.10 - L'autopsia

La salma di Davide Astori si trova all'ospedale di Santa Maria della Misericordia, dove verrà effettuata l'autopsia da parte del dottor Carlo Moreschi.

14.09 - I giocatori della Fiorentina in partenza

La squada viola è in viaggio per verso l'aeroporto. Un volo charter li riporterà a Firenze.

Morte Astori, la tragica mattinata all'Hotel Là di Moret

14.07 - Il Ministro dello Sport

"La scomparsa improvvisa di Davide Astori è un grande dolore. Perdiamo un atleta e un uomo straordinario. Un abbraccio alla sua famiglia e alla Fiorentina". Sono le parole affidate a Twitter dal ministro dello Sport, Luca Lotti.

13.39 - Minuto di raccogliemento

Un minuto di raccoglimento su tutti i campi oggi e domani in tutte le altre categorie. 

13.11 - Conferenza stampa di Malagò

Il commissario della Lega Calcio e presidente del Coni, Malagò, ha convocato una conferenza stampa straordinaria dopo la tragica morte di Astori, che si terrà ella sala Giunta del Coni alle 14.45.

13.06 - Si ferma anche la Serie B

Arriva anche la decisione del rinvio delle partite della 29^ giornata di Serie B: erano in programma oggi Avellino-Bari e Carpi-Venezia. Domani, invece, Foggia-Empoli. Da sottolineare la volontà dei giocatori di non scendere in campo appena appresa la notizia.

13.00 - La decisione: la Serie A si ferma

La Serie A si ferma per la morte di Davide Astori. Il commissario straordinario della Lega, Giovanni Malagò. ha deciso di rinviare a data da destinarsi tutte le gare in programma oggi dopo la tragica scomparsa del capitano della Fiorentina. 

12.59 - L'addetto stampa della Fiorentina

"C'è un termine fissato per la colazione, entro le 9.30. Ma non essendo arrivato entro il termine ultimo, lui che di solito era uno dei primi, sono andati a controllare in stanza. Dormiva da solo, le cause non sono ancora note. Il magistrato è arrivato e la salma è in ospedale, don lui il medico sociale Pengue. L'autopsia dovrebbe essere effettuata nel pomeriggio", sono le prime parole sulla ricostruzione dei fatti da parte dell'adetto stampa della Fiorentina, Arturo Mastronardi.

LA PRIMA RICOSTRUZIONE

12.55 - La polizia arriva all'hotel della Fiorentina

L'ingresso dell'hotel La' di Moret di Udine chiuso con un nastro bianco e rosso e all'interno ci sono numerosi uomini delle forze dell'ordine, Carabinieri e Polizia. Alcuni loro mezzi sono parcheggiati, invece, davanti allo stesso albergo. Nei pressi staziona una grande folla di giornalisti e un gruppo di tifosi della Fiorentina che, diretti allo stadio, hanno appreso della notizia della morte del giocatore proprio passando davanti all'albergo dove è ospitata la squadra. 

12.54 - La richiesta di rinviare la giornata

Damiano Tommasi, presidente dell'Assocalciatori, ha chieso a Malagò (presidente Coni) e Fabbricini (commissario federcalcio) di rinviare l'intera giornata di Serie A 

12.52 - Le parole di Malagò

"Sono sconvolto. E' una notizia che mi ha choccato. Quando mi ha chiamato la Fiorentina per raccontarmi l'assurda tragedia che ha colpito Davide Astori, sono rimasto allibito e senza parole". Giovanni Malagò racconta in una dichiarazione il suo dolore per la morte di Davide Astori. "Sono stato assalito da mille pensieri - sottolinea il presidente del Coni e commissario della Lega di A -, riflettuto a lungo sul dramma di un ragazzo che nel pieno della sua maturità sportiva ed agonistica scompare in una stanza d'albergo a poche ore da una partita di campionato. L'improvvisa scomparsa di Astori deve ancora una volta porre l'accento sulle necessità di controlli fisici assidui e costanti non solo per il calcio professionistico ma nello sport in generale. E' un giorno triste per il nostro mondo e per questo ho chiesto al Commissario Straordinario della Federcalcio, Roberto Fabbricini, di invitare tutte le Leghe a far osservare un minuto di raccoglimento in tutte le manifestazioni calcistiche che si svolgono in questa giornata - conclude Malagò -. Alla famiglia di Astori, ai suoi cari e alla Fiorentina rivolgo i sentimenti piu' vivi di condoglianze da parte di tutto lo sport italiano". 

12.50 - La Fiorentina sta per tornare a casa

Sarà un viaggio di ritorno terrible quelle della Fiorentina, che lascerà Udine attorno 16 circa (con un volo charter) e purtroppo senza il suo capitano. Allo sgomento ed al dolore dopo la scomprsa di Astori, per ora e giustamente non hanno fatto seguito altre testimonianze all'interno del club se non quelle già riportate di Pioli e del suoi vice Morelli

12.40 - Ferrero: "Non me la sento di far giocare la Samp"

"E' una cosa assurda, io non me la sento di far giocare la Samp con il cuore gonfio di tristezza per la morte di Astori". Massimo Ferrero, al telefono con l'Ansa, annuncia che non manderà in campo oggi i suoi contro l'Atalanta. "A questo punto Malagò farebbe bene a rinviare tutta la giornata e anche la riunione di Lega di lunedì"

12.15 - Rinviata anche Genoa-Cagliari

Anche Genoa-Cagliari, partita della 27^ giornata del campionato di calcio in programma oggi, non si giocherà per la morte di Davide Astori, che ha indossato a lungo la maglia della squadra sarda. I giocatori del Cagliari, sconvolti, hanno ottenuto infatti dal commissario della Lega il rinvio della gara.

GENOA-CAGLIARI RINVIATA

11.55 - In Serie B

Sono in programma due partite in questa domenica: Carpi-Venezia e Avellino Bari. Previsto un minuto di raccoglimento, ma non è da escludere una decisione diversa.

11.50 - Fiorentina, il dolore di Pioli

Le prime e sconvolte dichiarazioni sono dell'allenatore viola, Stefano Pioli: "E' una tragedia". Il vice allenatore, Giacomo Morelli: "Siamo stravolti, non ci sono parole". 

IL COMUNICATO DELLA FIORENTINA

11.49 - Il comunicato del club

Sulla vicenda la Fiorentina ha emesso un comunicato ufficiale sulla tragedia di quexsta notte.

LA TRAGEDIA DI DAVIDE ASTORI

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi