Juventus, Rugani: "Quell'assist a Dybala... Ma ha fatto tutto lui. Tottenham? Decideranno i dettagli"

Serie A
rugani_juve_getty

Il difensore bianconero, intervistato su JTV, ha parlato della vittoria all'ultimo minuto contro la Lazio e della sfida che attende la Juventus a Londra, contro il Tottenham: "Dovremo dare più del 100%"

MATUIDI: "SE GIOCHIAMO DA JUVE POSSIAMO BATTERE IL TOTTENHAM"

LONDRA BIANCONERA, LO JUVE CLUB SFIDA GLI SPURS

Ha vissuto da titolare la vittoria all'ultimo respiro contro la Lazio, tenendo a bada Immobile e passando la palla a Dybala in occasione del gol della "Joya". Ma non ditegli che ha fatto un assist: Daniele Rugani ha raccontato il momento bianconero nel corso di un intervista al canale tematico JTV, i cui temi sono stati anticipati dal sito ufficiale della Juventus: "Dopo il gol ho detto a Paulo, scherzando, che gli avevo fatto un assist. In realtà Paulo ha fatto tutto da solo, è stato un fenomeno a fare quel gol. Se sarà un gol decisivo? Non lo so, mancano ancora tante partite. Ma è stato un momento importante anche per il risultato del Napoli". La Juventus a Roma ha dimostrato ancora una volta di non arrendersi mai: "Crederci fino alla fine, per noi, non è solo una frase. E' nel nostro dna: quella di Roma era una gara difficile, la Lazio ce lo aveva dimostrato nei due precedenti stagionali". La striscia positiva in campionato dei bianconeri è merito anche di una ritrovata compattezza difensiva: "Difendiamo di nuovo da Juve, un miglioramento che dipende da tutta la squadra a partire dagli attaccanti".

"Col Tottenham servirà più del 100%"

Dall'Olimpico a Wembley, dalla Lazio al Tottenham il passo è breve. Mercoledì la Juventus è chiamata, se non ad un'impresa, ad una sfida non facile: dovrà battere gli Spurs. Secondo Rugani servirà una prestazione fuori dall'ordinario: "I dettagli saranno fondamentali, penso che sarà una partita più aperta rispetto a quella di Roma. Il 2-2 in casa ci impone di dare più del 100%, servirà una partita staordinaria". Con la mente e il cuore rivolti a Davide Astori, tragicamente scomparso domenica. Il pensiero di Rugani: "Vogli esprimere le mie condoglianze alla famiglia. Era una persona perbene, questa è la parola più adatta a definire Davide. Una persona di cuore, di sani principi, leale e rispettoso. Ho avuto la fortuna di conoscerlo in azzurro, rimarrà di lui un ricordo indelebile nel cuore di tutti noi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.