Serie A, Crotone: lavoro tattico verso la Samp, in quattro ai box

Serie A
Zenga, Crotone (Ph Facebook Crotone)
Zenga_allenamento_crotone_fb_

Continua la preparazione della formazione rossoblù in vista della sfida contro la Sampdoria: lavoro tattico al centro sportivo Antico Borgo, con la squadra che giovedì affronterà in amichevole il Sersale. Budimir, Festa, Rohden e Simic ancora ai box

LE PROBABILI FORMAZIONI DI CROTONE-SAMPDORIA

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

Riordinare le idee, ricaricare energie fisiche e mentali e ripartire nel migliore modo possibile in campionato: dopo le due sconfitte consecutive contro Benevento e Spal, il Crotone si prepara in vista dell'importantissima gara contro la Sampdoria, sfida che si disputerà domenica pomeriggio (fischio d'inizio alle ore 15) allo stadio Ezio Scida. Una gara da non fallire, con il chiaro obiettivo di tornare a muovere una classifica che adesso vede la formazione calabrese al terzultimo posto a quota 21 punti, due in meno rispetto alla Spal che però ha disputato una partita in più in campionato (quella vinta contro il Bologna). Crotone che si è ritrovato in mattinata al centro sportivo Antico Borgo per la seconda sessione di lavoro settimanale: attivazione, possessi palla, tattica e un lavoro fisico-tecnico, questo il menù di lavoro svolto dalla squadra sotto lo sguardo vigile di Walter Zenga e del suo staff. Gruppo rossoblù che nel pomeriggio di domani (ore 15) sosterrà una partitella d'allenamento allo Scida contro il Sersale, formazione che milita nel campionato di Eccellenza.

Non solo Budimir, ancora ai box anche Festa, Rohden e Simic

Notizie poco positive giungono a Walter Zenga dall'infermeria: alla seduta odierna, infatti, non hanno partecipato Budimir, Festa, Rohden e Simic ancora ai box per i loro rispettivi infortuni. Chi non ci sarà sicuramente contro la Sampdoria è l'attaccante croato che – come riportato sul sito ufficiale del club – nella giornata di lunedì ha riportato la frattura del terzo metatarso del piede sinistro durante uno scontro in allenamento.

Capuano ricorda Astori: "Ragazzo esemplare sia dentro che fuori dal campo"

Tanto dolore e senso di incredulità anche all'interno del gruppo rossoblù per la morte improvvisa di Davide Astori, con Marco Capuano che ai microfoni del sito ufficiale del Crotone ha voluto ricordare così il capitano della Fiorentina: "Un ragazzo esemplare, sia dentro che fuori dal campo un professionista ed è stato giusto non giocare domenica. Purtroppo bisogna ripartire ed andare avanti, ci stringiamo tutti alla Fiorentina e ai suoi familiari", le parole del calciatore rossoblù.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.