Serie A, Cagliari: lavoro tattico in vista del Torino, assenti i nazionali

Serie A
Allenamento Cagliari (Ph Twitter @CagliariCalcio)

Prosegue la preparazione della squadra in vista della sfida contro il Torino in programma sabato pomeriggio alla Sardegna Arena: Diego Lopez ha fatto svolgere al gruppo rossoblù una lunga seduta tecnico-tattica. Assenti i nazionali, Cigarini prosegue la fase di recupero

SERIE A, CLASSIFICA E RISULTATI

I tre punti conquistati in rimonta nei minuti di recupero contro il Benevento nell'ultima gara prima della sosta hanno dato sicuramente maggiore serenità al Cagliari, che adesso può tornare a guardare la classifica con maggiore tranquillità: formazione rossoblù adesso al quattordicesimo posto in classifica a quota 29 punti, cinque in più rispetto al Crotone che attualmente occupa la terzultima posizione in graduatoria. Guai però a rilassarsi in questo finale di stagione: concentrazione alta e lavoro intenso in vista della sfida con il Torino in programma sabato pomeriggio alle ore 15 alla Sardegna Arena, questo il messaggio ribadito più volte da Diego Lopez al gruppo rossoblù.

Assenti i nazionali. Cigarini prosegue la fase di recupero

L'allenatore del Cagliari ha diretto questa mattina una lunga seduta di lavoro, che ha viso la squadra inizialmente impegnata in campo per lavori a secco sulla forza. Successivamente è stato introdotto il pallone, con il gruppo rossoblù che ha svolto una serie di esercitazioni tecniche e dedicate al possesso, e poi una partita tattica. Per concludere la seduta odierna, partitella a ranghi misti su campo ridotto sempre sotto l'occhio vigile di Diego Lopez e del suo staff. Non erano presenti al centro sportivo di Asseminello i calciatori impegnati con le rispettive nazionali, mentre Luca Cigarini ha proseguito nella sua tabella di lavoro personalizzata per il recupero dall'infortunio, dividendosi tra palestra e campo. Cagliari che tornerà ad allenarsi nel pomeriggio di domani.

Han sorride, bene Miangue

Tra i calciatori rossoblù impegnati con le Nazionali c'è da segnalare la buona prova di Kwang-Song Han, che con la maglia della Corea del Nord ha sfidato Hong Kong: l'attaccante del Cagliari, in campo per 86 minuti, non ha segnato (2-0 il finale a favore della sua Nazionale) ma è stato tra i più positivi del match che ha regalato alla Corea del Nord la certezza della qualificazione al Coppa d'Asia che si disputerà nel 2019. Buona prova anche quella di Senna Miangue nella sfida tra il Belgio U21 e l'Ungheria: il calciatore del Cagliari è rimasto in campo per tutti i 90 minuti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport