Lazio, ripresi gli allenamenti verso il Benevento

Serie A
La Lazio di Inzaghi è reduce dall'1-1 contro il Bologna (Getty)
leiva_gol_getty

La squadra di Simone Inzaghi ha sostenuto una sessione di lavoro al pomeriggio: attività propriocettiva, ampia fase atletica composta da percorsi ad ostacoli e ripetute a metà campo, esercitazioni sul possesso palla e partitella a campo ridotto

E’ tornata ad allenarsi anche la Lazio di Simone Inzaghi. La formazione biancoceleste, reduce dal pareggio per 1-1 in casa nell’ultimo match prima della sosta contro il Bologna prepara il prossimo impegno che la vedrà sfidare il Benevento ancora in casa, all’Olimpico. Come si legge sul sito ufficiale della società, oggi si è svolta sotto gli occhi dell’allenatore e del suo staff tecnico una seduta di allenamento pomeridiana al termine dei due giorni di riposo concessi dall’allenatore. Appuntamento presso il Centro Sportivo di Formello a partire dalle ore 15:30 per un programma che ha visto i calciatori impegnati in una attività propriocettiva in apertura con i biancocelesti che, successivamente, hanno dato seguito al riscaldamento attraverso un’ampia fase atletica composta da percorsi ad ostacoli e da ripetute a metà campo. La seduta è poi proseguita con delle esercitazioni sul possesso palla e si è conclusa con la consueta partitella a campo ridotto. Nella giornata di domani è previsto un allenamento pomeridiano.

Prima di tornare in campo alla ricerca di una vittoria che manca da un po’ in Serie A, nelle scorse ore ha parlato Senad Lulic. Tra obiettivi e speranze, in capitano biancoceleste ha fatto il punto sul momento della squadra in questo importante finale di stagione: "Sicuramente dovremo sbagliare il meno possibile. La sosta è caduta perfettamente, abbiamo potuto lavorare in tranquillità e recuperare energie per questi ultimi due mesi. I conti si fanno sempre alla fine, tutto è possibile e tutto si può fare. Siamo arrivati ai quarti di Europa League, siamo lì e allo stesso tempo siamo in lotta per il piazzamento Champions League in campionato. Tra le due quale preferisco? Non scelgo, vediamo se potremo andare avanti su tutti i fronti. Sarebbe bellissimo. Cercheremo di fare sempre il nostro in campo, ma non comprendiamo il perché gli arbitri, potendo rivedere gli episodi, non lo facciano. Milinkovic-Savic via da Roma? Meno se ne parla e meglio è per lui e per noi. Dobbiamo lasciarlo in tranquillità. Deve allenarsi e lavorare", ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport