Juventus-Milan, probabili formazioni: Allegri col 3-5-2. Gattuso punta su André Silva

Serie A

Si avvicina la super sfida dell'Allianz Stadium di Torino tra bianconeri e rossoneri, posticipo della 30^ giornata di Serie A. Allegri passa al 3-5-2: Barzagli titolare e Douglas Costa in panchina

JUVENTUS-MILAN LIVE

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Pjanic, Matuidi, Asamoah; Higuain, Dybala.
All. Allegri

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Andre Silva, Calhanoglu.
All. Gattuso

C'è grande attesa per il big match di stasera tra Juventus e Milan. Le formazioni si presentano all'appuntamento in buone condizioni di forma. L'umore è alto da entrambe le parti. La Juventus con l'idea di proseguire il cammino anche in Champions League e di difendersi dall'assalto del Napoli (che gioca alle 18 contro il Sassuolo), il Milan con l'entusiasmo ritrovato grazie ai risultati ottenuti da Gennaro Gattuso da quando è alla guida della squadra. Allegri è motivatissimo, fresco vincitore del premio Panchina d'Oro, Rino prossimo al rinnovo di contratto, come confermato dal ds Massimiliano Mirabelli. Sfida nella sfida di un match che, da una parte misurerà le reali possibilità del Milan di ambire a un posto Champions, dall'altra, ancora una volta, la forza mentale di una Juve che deve gestire tre competizioni e le difficoltà e la fatica psico-fisica che da esse derivano.

Qui Juve

Massimiliano Allegri ha deciso: Giorgio Chiellini gioca. Zero pensieri alla sfida con il Real Madrid (quando mancherà Benatia per squalifica), visto il recupero del difensore centrale italiano dopo il problema muscolare che gli aveva fatto saltare il doppio impegno con la Nazionale. Non convocato Mandzukic per una contusione alla coscia sinistra, mentre in panchina ci sarà sicuramente Cuadrado, come confermato dallo stesso Allegri in conferenza stampa: l'infortunio è alle spalle e sarà a disposizione. Out Bernardeschi e Alex Sandro. L'italiano ci sarà dalla prossima di campionato, mentre il brasiliano tenta il recupero per il Real. Allegri, sempre in conferenza, aveva ammesso di non avere ancora deciso il modulo: "Questione legata agli attaccanti", ma sarà un 3-5-2 con Barzagli titolare. Panchina per Douglas Costa.

Qui Milan

Gennaro Gattuso ha finalmente a disposizione tutti i nazionali, con l'esclusione di Gustavo Gomez: le scelte dell'allenatore rossonero sono comunque indirizzate verso la conferma del 4-3-3, con un unico dubbio legato all'attaccante centrale. Patrick Cutrone infatti sembrava il favorito per una maglia da titolare, essendo in vantaggio sia sul ritrovato André Silva che su Nikola Kalinic, cui è stata risparmiata la seconda amichevole con la Nazionale croata a Dallas. Nelle prime ore di venerdì, invece, Kalinic aveva sorpassato Cutrone, subendo però la rimonta di André Silva, provato nell'ultimo allenamento da Gattuso come attaccante centrale del 4-3-3. Insomma, un rebus vero e proprio in attacco: la decisione, probabilmente, è ancora da prendere. In difesa rientra Romagnoli, pienamente recuperato, per completare la classica linea a quattro con Calabria, Bonucci e Rodriguez. Centrocampo confermato con Kessié, Biglia e Bonaventura, con Suso e Calhanoglu le spalle della punta centrale. In un Milan pronto per lo Stadium: dove i rossoneri non hanno mai vinto, in quella Torino dove l'ultimo successo è targato proprio Gennaro Gattuso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.