Cagliari-Torino, Diego Lopez: "Chiediamo scusa". Squadra in ritiro da domenica

Serie A

L'allenatore della formazione rossoblù dopo la sconfitta con il Torino: "Chiediamo scusa alla nostra gente, non siamo stati squadra. Per fare punti serve concentrazione a attenzione". Domenica allenamento pomeridiano, poi la squadra resterà in ritiro

SERIE A, CLASSIFICA E RISULTATI

"Siamo dispiaciuti per la sconfitta, soprattutto per i tifosi che anche oggi sono accorsi numerosi e ci hanno sostenuto con calore. Chiediamo scusa alla nostra gente", messaggio chiaro quello di Diego Lopez nel post gara della Sardegna Arena. Una brutta sconfitta quella rimediata dal suo Cagliari, battuto a domicilio dal Torino per 4-0: "Non siamo stati squadra, mentre nel primo tempo eravamo riusciti a contenere le individualità dei granata. A Benevento avevamo ribaltato la partita col carattere, oggi – ha affermato l'allenatore del Cagliari – invece è successo il contrario. Abbiamo fatto un buon primo tempo dove siamo arrivati in porta, avremmo potuto segnare. Eravamo bene in partita, avevo chiesto ai ragazzi di spingere di più, si poteva fare meglio e infatti pronti-via nel secondo tempo abbiamo attaccato ottenendo un calcio d'angolo a favore. Purtroppo dopo il gol del Torino c'è stato un black-out. Contro certi avversari non puoi permetterti un attimo di rilassamento, non è possibile concedere gli uno contro uno a giocatori tecnici e qualitativi come Ljajic e Iago Falque", l'analisi di Diego Lopez.

Squadra in ritiro da domenica

Dopo la pesante sconfitta contro il Torino, la società ha deciso che dopo l'allenamento di domani pomeriggio la squadra resterà in ritiro al centro sportivo di Asseminello per preparare al meglio il prossimo incontro di campionato. "I risultati restano la cosa più importante, ma per coglierli non si può prescindere dal gioco di squadra. I punti devono arrivare attraverso l’attenzione e la concentrazione, altrimenti paghi dazio come è successo oggi. Affrontiamo due squadre alla nostra portata ma dobbiamo giocare di squadra e cercare di fare di più. Sarà anche importante tornare a giocare subito", ha proseguito l'allenatore del Cagliari Diego Lopez. Che ha poi motivato così alcune scelte della gara contro il Torino: "Ionita e Han erano tornati stanchi dalle partite con le loro nazionali, Deiola era tra i giocatori meno utilizzati e ha fatto bene, poi l'ho sostituito perché in quel momento avevamo bisogno di qualcosa di diverso. Ho inserito Ceter perché è un giocatore forte fisicamente e poteva darci profondità", ha concluso l'allenatore rossoblù.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche