Torino, Mazzarri: "Ci siamo ritrovati, Ljajic ha capito cosa voglio"

Serie A
mazzarri_lapresse

L'allenatore granata ha analizzato la vittoria di Cagliari nel post partita di Sky Sport: "Dobbiamo continuare a lavorare, e cercare di ripetere quanto di buono abbiamo fatto nella ripresa"

Arriva il riscatto del Torino, alla Sardegna Arena contro il Cagliari. Quattro gol che scacciano la crisi. Quattro, come le sconfitte consecutive dei granata prima della vittoria di oggi. Ma adesso Walter Mazzarri può lavorare di nuovo con una certa serenità. “Avrei preferito di più distribuirle, queste reti, anche nelle altre gare. Scherzi a parte, abbiamo lavorato molto anche con questo assetto tattico differente. Resta un brutto primo tempo, ma dopo il primo gol la squadra si è sciolta e si è visto. Ora dovremmo esserci sbloccati” ha detto l’allenatore ai microfoni di Sky Sport. Ma sarebbe sbagliato adagiarsi sui risultati ottenuti: “Dobbiamo continuare a lavorare, e cercare di ripetere quanto di buono abbiamo fatto nella ripresa. Poi il Cagliari è un avversario tosto in casa propria, ha messo in difficoltà ogni avversario”.

Fattore Ljajic

Tra i protagonisti indiscussi, Adem Ljajic. “Ha capito ciò che voglio da lui e con questo assetto probabilmente abbiamo più equilibrio e possiamo quindi schierare più giocatori di qualità. La solidità non va mai abbandonata però, sennò si perde. Poi viene sempre rimpianto chi non gioca, magari invece poi se si fanno altre scelte si viene criticati” ha proseguito Mazzarri. Che conferma come il 4-3-3 possa far parte del futuro del suo Torino: “Mi piace, l’ho fatto anche in Inghilterra ma bisogna saper calibrare tutto e avere la pazienza per trovare le misure giuste”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.