Lazio, Inzaghi: "Immobile un grandissimo anche a livello europeo. Ora testa all'Europa League"

Serie A

Il commento dell'allenatore biancoceleste dopo la vittoria contro il Benevento: "Bravi a ribaltare una gara non semplice, ora testa al Saliburgo in Europa League. Vogliamo andare avanti". Su Immobile: "Dicono che in Europa non segna, ma noi ce lo teniamo stretto!"

LAZIO, SEI GOL AL BENEVENTO

Un, due, tre... fino a sei. La Lazio soffre un po' ma alla fine viene fuori: sei reti al Benevento e vittoria importante con vista sulla Champions. Ora testa al Salisburgo per i quarti di Europa League, poi l'Udinese in campionato. Tra due settimane il derby. Giorni decisivi per la Lazio. Immobile protagonista con una doppietta, 36 reti stagionali per lui. Record biancoceleste: "Ce lo teniamo stretto!". Il commento di Inzaghi su Sky Sport.

"Immobile ha sempre segnato, ce lo teniamo stretto"

Immobile protagonista di giornata per l'ennesima volta in stagione: "Ha sempre segnato in campo internazionale, sia in Europa League con la Lazio che durante le gare di qualificazione. E' chiaro che le due partite con la Svezia fanno discutere, come queste due amichevoli, ma ha sempre segnato e noi ce lo teniamo stretto". Tante gare per Inzaghi: "Abbiamo fatto tante partite, ma le abbiamo volute a tutti i costi e le abbiamo giocate sempre con il cuore. E' normale che giocando sempre bisogna alternare i ragazzi, ho cercato di farlo il più possibile". Testa al Salisburgo: "Per la gara in trasferta lo stadio è già esaurito, sono sicuro che i nostri tifosi non ci abbandoneranno. Sono stati sempre importanti. Sicuramente non abbandoneremo il campionato, ma in Europa League vogliamo continuare ad andare avanti contro un Salisburgo ancora imbattuto”. ​

"Bravi a ribaltare una gara non facile"

La Lazio passa in svantaggio ma rimonta la partita: "Non era una gara facile, avevo messo in guardia i ragazzi, loro avevano tutto da perdere. Il Benevento, ovviamente, ha fatto ciò che doveva fare, noi dovevamo evitare quei due gol presi. Ma sono contento perché la squadra è rimasta lucida e siamo stati bravi a vincere una gara molto delicata". Nessun cambio di modulo dall'inizio, piuttosto a gare in corso: "Possiamo cambaire spesso, ma abbiamo poco tempo per provare le varie alternative. Quindi punto a dare certezze alla squadra, siamo stati bravi anche quando ho modificato tutto a gare in corso. Posso scegliere, ho questa facoltà, è rimasto fuori uno come Milinkovic, non era stato bene ed è rientrato soltanto negli ultimi giorni. Abbiamo lavorato bene, i risultati parlano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.