Risultati e classifica Serie A: gol e highlights della trentesima giornata

Serie A

Nelle gare della trentesima giornata di Serie A la Juventus batte 3-1 il Milan e sale a +4 sul Napoli, bloccato sull'1-1 dal Sassuolo. L'Inter batte 3-0 a San Siro il Verona. Dilaga la Lazio: 6-2 al Benevento. Ancora protagonisti Icardi e Immobile (doppietta per entrambi). Successi anche per Torino, Atalanta, Fiorentina e Chievo. Pari della Spal a Genova

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA

LE PAGELLE

JUVENTUS-MILAN 3-1

8' Dybala (J), 29' Bonucci (M), 80' Cuadrado (J), 87' Khedira (J)

La Juventus ha vinto tutti i 7 confronti di campionato contro il Milan da quando gioca all’Allianz Stadium. Cuadrado non segnava in Serie A da novembre 2017 contro il Benevento. Sami Khedira ha eguagliato il suo record di reti in un singolo campionato da professionista: 7 come nel 2008/09 con lo Stoccarda. Bonucci è il terzo giocatore dopo Giovinco e Icardi a segnare in Serie A allo Stadium con 2 maglie diverse. Secondo gol con la maglia del Milan in campionato, entrambi su sviluppo di corner. Si interrompe a 959 minuti l'imbattibilitá della Juventus, la seconda piú lunga nella storia della Serie A. Dybala è il giocatore che ha segnato più reti da fuori area in questa Serie A (7). Ha segnato in tutte e 3 le gare di Serie A giocate con la maglia della Juventus all’Allianz Stadium contro il Milan.

SASSUOLO-NAPOLI 1-1

22' Politano (S), 80' Callejon (N)

Il Napoli ha ottenuto il successo solamente in una delle ultime quattro partite in campionato (2N, 1P), dopo che aveva vinto tutte le 10 precedenti. La squadra di Sarri non pareggiava due gare fuori casa in campionato da settembre 2015. 10 dei 14 gol di Politano in Serie A sono arrivati in match casalinghi, inclusi sei degli ultimi sette. Il Napoli ha chiuso un primo tempo in svantaggio in due delle ultime quattro partite in campionato (vs Sassuolo e vs Roma), tante quante nelle precedenti 24.

INTER-VERONA 3-0

1' e 53' Icardi, 13' Perisic

Icardi ha segnato 24 gol in questa Serie A: eguagliato il suo primato di marcature registrato nello scorso campionato. E' il terzo giocatore della storia dell'Inter a segnare almeno 24 gol in 2 campionati consecutivi dopo Nyers (1949-50 e 1950-51) e Giuseppe Meazza (1929-30 e 1930-31). La sua prima rete all'Hellas è la piú veloce dell'Inter in questo campionato: ha segnato dopo soli 35 secondi. L'Inter non segnava nel 1' minuto di gioco in Serie A dal febbraio 2007: Adriano vs Chievo. Maurito non segnava in casa in campionato dal 16 dicembre contro l'Udinese: 5 gol in 7 partite di Serie A giocate contro il Verona. Era da settembre che Perisic non segnava in due gare di Serie A consecutive (da agosto che non faceva col e assist). Sono 15 gli assist di Perisic a Icardi in Serie A: almeno 6 in piú che qualsiasi altro giocatore per i gol dell'argentino in Serie A.

LAZIO-BENEVENTO 6-2

18'  e 68' Immobile (L), 23' Cataldi (B), 52' Guillherme (B), 61' Caicedo (L), 65' de Vrij (L), 83' Lucas Leiva (L), 91' rig. Luis Alberto  (L)

La squadra di Simone Inzaghi torna alla vittoria in campionato dopo tre gare (2N, 1P) e resta imbattuta contro le squadre neo promosse nel torneo (5V, 1N). 36 gol stagionali, 26 in 27 gare di campionato per Ciro Immobile. 2^ rete in Italia per Caicedo: entrambe sono arrivate di sinistro da dentro l'area di rigore. De Vrij ha segnato sei gol questa stagione in tutte le competizioni con sei tiri nello specchio della porta tentati. Lucas Leiva ha segnato due gol nelle ultime due partite senza aver mai segnato nelle prime 26. Benevento in 10 dal 7' per il rosso a Puggioni: prima espulsione in Serie A per il portiere in 97 presenze. Terza rete in carriera in Serie A per Danilo Cataldi; le due precedenti sono state realizzate proprio con la maglia della Lazio. Secondo gol in Serie A per Guilherme, entrambi segnati all'Olimpico. In 15 partite esterne giocate nel massimo campionato, il Benevento ha segnato più di un gol solo in due occasioni: entrambe a Roma (l'altra nel ko 5-2 coi giallorossi).

Due gol di Caicedo in campionato, entrambe di sinistro da dentro l'area di rigore. 
Due gol di Caicedo in campionato, entrambe di sinistro da dentro l'area di rigore. 

BOLOGNA-ROMA 1-1

18' Pulgar (B), 75' Dzeko (R)

Nell'anticipo di mezzogiorno della 30esima giornata il Bologna ferma la Roma: al Dall'Ara termina 1-1. Nainggolan lascia il campo al 16' per un infortunio muscolare. La Roma non pareggiava da otto partite di campionato (6V, 2P). Quattro degli ultimi cinque gol di Dzeko sono arrivati in trasferta. Il gol di Pulgar è stato l'unico tiro nello specchio effettuato dal Bologna in questa partita.

CHIEVO-SAMPDORIA 2-1

26' rig. Quagliarella (S), 62' Castro (C), 79' Hetemaj (C)

Terza rete in Serie A questa stagione per Hetemaj (tante quante ne aveva realizzate nelle precedenti sette stagioni nel massimo campionato) e per Lucas Castro: l'argentino non segnava in Serie A da ottobre (doppietta contro la Fiorentina). Decima rete in Serie A di Fabio Quagliarella al Chievo: non ha segnato di più a nessuna squadra nel torneo.

ATALANTA-UDINESE 2-0

68' Petagna, 75' Masiello

L'Atalanta non batteva l'Udinese in Serie A da settembre 2013. L’Udinese ha perso sei gare di Serie A consecutivamente per la terza volta nella sua storia, le altre due risalivano alla stagione 1961/62. Tutti e 4 i gol di Petagna in questo campionato sono arrivati in gare casalinghe. Solo Luis Alberto (11) ha fornito piú assist vincenti di Gomez (9) in questo campionato. 3 dei 4 gol in campionato di Petagna sono arrivati su assist di Gomez, gli ultimi 2 di testa.

CAGLIARI-TORINO 0-4

61' Iago Falque, 63' Ljajic, 79' Ansaldi, 87' Obi 

Il Torino non vinceva con 4 gol di scarto in trasferta in A da aprile 2016 (1-5 a Udine). 10° gol stagionale per lo spagnolo Iago Falque. Lo spagnolo ha raggiunto la doppia cifra di marcature per la terza stagione su quattro in Serie A. Ljajic ha trovato il gol in quattro delle ultime cinque presenze contro il Cagliari. Ljajic non segnava da 13 presenze in Serie A (20 settembre vs Udinese). Presenza numero 100 di Andrea Belotti con il Torino in tutte le competizioni. Esordio in Serie A per Kevin Bonifazi

FIORENTINA-CROTONE 2-0

3' Simeone, 63' Chiesa 

La Fiorentina non vinceva quattro gare di fila in campionato da ottobre 2015. Ottavo gol di Giovanni Simeone in questo campionato, gli ultimi sei sono tutti arrivati in match casalinghi. Secondo gol più veloce della Fiorentina in questo campionato, entrambi sono stati messi a segno dal Cholito (l'altro al minuto 2 vs Verona a settembre). Cinque delle sei reti di Federico Chiesa nel campionato in corso sono arrivate nel secondo tempo, incluse tutte le ultime quattro.

GENOA-SPAL 1-1 

30' rig. Lapadula (G), 61' Lazzari (S)

Secondo gol in Serie A per Manuel Lazzari alla presenza numero 30, la prima rete risaliva ad agosto 2017 vs Udinese. 3° gol in campionato per Lapadula, tutti su rigore: non segnava in campionato dal 23 dicembre scorso, contro il Benevento. In precedenza l'attaccante aveva sbagliato un tiro dagli 11 metri, il primo errore per lui in Serie A: Lapadula aveva infatti segnato tutti i quattro precedenti. Alex Meret ha parato due dei tre rigori affrontati in Serie A, inclusi gli ultimi due. Il classe 1997 è il più giovane portiere ad aver parato almeno due rigori in questa stagione nei top-5 campionati europei.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.