Sassuolo-Napoli, Sarri: "Scudetto? Vogliamo il record di 87 punti, prima arrivano meglio è"

Serie A

Gli azzurri non vanno oltre il pareggio al Mapei Stadium: segna Politano, a 10' minuti dal termine autogol di Rogerio. Inutile il forcing finale del Napoli. Sarri: "Gli atteggiamenti del Sassuolo non ci hanno fatto prendere ritmo. Siamo mancati in fase d'impostazione"

SASSUOLO-NAPOLI 1-1: CLICCA QUI PER RIVIVERE IL MATCH

SERIE A: CLASSIFICA E RISULTATI LIVE

Soltanto un pareggio per il Napoli contro il Sassuolo. Gli azzurri vanno sotto subendo un gol proprio da Politano, vicinissimo nel mercato di gennaio; un autogol di Rogerio propiziato da Callejon evita la sconfitta a 10' dalla fine. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24, Maurizio Sarri ha commentato il match: "Abbiamo sofferto perché siamo andati in svantaggio in maniera strana, dopo aver creato due-tre situazioni favorevoli. E invece - dichiara Sarri - ci siamo trovati sotto: esserlo contro una squadra in lotta per la salvezza diventa poi problematico, loro ci hanno messo in difficoltà con la loro velocità e con il loro atteggiamento: se arbitrassi non permetterei certi atteggiamenti. Non era semplice quindi trovare il ritmo. Per fortuna l'abbiamo pareggiata, quindi abbiamo allungato i nostri 18 mesi di imbattibilità esterna e questo ci fa piacere".

"Scudetto? Pensiamo a fare 87 punti per superare il nostro record di sempre"

Secondo Sarri il Napoli è mancato in fase di impostazione: "Anche oggi abbiamo creato tanto, è un momento in cui sfruttiamo una percentuale ridotta delle palle gol che creiamo. L'importante è continuare così, perché poi arriverà il momento in cui segneremo di più. Piuttosto - ammette Sarri - ci è mancata qualità nell'impostazione, abbiamo sbagliato più del solito". L'allenatore poi elogia Milik, nuova risorsa ritrovata dopo l'infortunio: "Sta accumulando minuti e comincia ad avere una buona condizione, oggi è stato pericolosissimo prendendo una traversa. E' una soluzione importante, ora dobbiamo solo portarlo a un minutaggio maggiore". Infine, Sarri risponde così a una domanda sullo scontro diretto contro la Juve in ottica scudetto: "Vogliamo arrivare a 87 punti per fare il record di tutti i tempi, per questo ci dà fastidio il pareggio di oggi. E' un traguardo a cui teniamo tanto e che vogliamo fare assolutamente, se lo facciamo presto è meglio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.